Il terzo capitolo della nota trilogia sci-fi action de “Le cronache di Riddick” ha finalmente un titolo: “The Chronicles of Riddick: Dead Man Stalking“.

Lo conferma Corona Coming Attractions che ha anche preso visione dello script.

La regia e la sceneggiatura è stata affidata nuovamente a David Twohy, autore dei precedenti episodi.

Secondo questa prima lettura dello script, composta da appena un centinaio di pagine, Vin Diesel ritorna nei suoi panni dell’antieroe più feroce del mondo.

Il terzo capitolo della trilogia inizia dove il secondo film, “The Chronicles of Riddick”, finiva, con Riddick che saliva al trono dei Necromongers.

Secondo lo script:

“Riddick non accetterà il trono e questo provocherà molto risentimento. Assassini feroci stanno venendo dalle ombre e Riddick sa che non può ucciderli tutti così decide di trovare un accordo con Vaako: se lo lascerà ritornare sul suo pianeta Natale Furya, affiderà i Necros a Vaako. Ma il viaggio non raggiunge l’esito sperato e Riddick si ritrova su un pianeta di orrende e feroci creature pronte a ucciderlo”.

Il linguaggio è molto violento, così come molte scene. A tal proposito infatti questo episodio della saga sarà sicuramente vietato negli Stati Uniti.

Per la gioia degli appassionati de “The Chronicles of Riddick”:

“Questo anti-eroe ha capito cosa deve fare ora: tornare a essere un predatore, il peggior bastardo dell’universo, se vuole sopravvivere alle sfide di questo terzo episodio (e di Hollywood). Tornare alle origini. Tornare a uccidere”.