Fino a ieri gli abiti firmati erano per noi comuni mortali un sogno inaccessibile. Ma i tempi duri sono finiti! Il mese scorso, infatti, Jenn Hyman e Jenny Carter Fleiss hanno lanciato Rent the Runway, un rivoluzionario servizio di noleggio per corrispondenza che rende accessibili a molte donne le firme più esclusive della moda.

Il meccanismo è molto semplice e chiaramente illustrato dallo slogan che capeggia nel sito “Love, wear, return”. Per una cifra che va dai 50 ai 200 dollari è così diventato possibile avere a propria disposizione per qualche giorno abiti di grande pregio. Inutile sottolineare come il servizio sia ottimo per occasioni speciali, per le quali si è soliti spendere un capitale che poi restano tristemente inutilizzati dentro gli armadi.

Nonostante sia un progetto appena nato, Rent the Runway conta già 20 mila iscritte. L’esordio incoraggiante ha così spinto i suoi ideatori ad ampliare il servizio, e difatti presto ci sarà la possibilità di esprimere i propri “desiderata” e di noleggiare perfino accessori. Non resta che attendere, non senza impazienza, l’arrivo di questa nuova frontiera dello shopping, o pseudo tale, anche qui da noi.