Il famoso regista Tim Burton è stato ricoverato, durante le vacanze natalizie, in ospedale per calcoli ai reni. A causa di complicazioni, il regista si è dovuto fermare in ospedale più a lungo del previsto. Infatti, secondo quanto riportato dai principali magazine inglesi:

Burton era malato da settimane. Pensava che si sarebbe tutto risolto per Natale ma ci sono state delle complicazioni che hanno portato a una degenza più lunga del previsto.

A causa del suo ricovero, il regista non ha potuto presenziare alla cerimonia di premiazione inglese per i “British Independent Film Awards“. Durante la cerimonia, la moglie del regista, l’attrice Helena Bonham Carter ha dovuto così giustificare l’assenza di Burton comunicandone il ricovero.

Il regista era malato ormai da molti mesi e a causa dei vari impegni cinematografici aveva trasposto l’operazione, noncurante delle possibili complicazioni che da questo sarebbero venute.

Tim Burton è stato rilasciato subito dopo Natale ed è stato comunque in grado di partecipare alle celebrazioni dell’anno nuovo al ricevimento organizzato con il primo ministro inglese David Cameron a Buckinghamshire.

Attualmente egli è impegnato nelle riprese di “Frankenweenie“, film d’animazione annunciato per il 2012, ed è nella fase di pre-produzione di “Dark Shadows”, in cui tornerà a fare coppia con Johnny Depp. Infine il regista è impegnato anche nella produzione del film “Abraham Lincoln: Vampire Hunter“, basato sull’omonimo romanzo di Seth-Grahames Smith, “Pride and Prejudice and Zombies”. Il film sarà diretto dal regista russo Timur Bekmambetov.