Ecco un dubbio di molte mamme in attesa: durante i nove mesi di gravidanza si può fare la tinta ai capelli?

Le tinture possono contenere ammoniaca, che, come tutte le sostanze chimiche è sconsigliata, soprattutto nei primi 3 mesi di gestazione. L’ammoniaca, infatti, attraverso il cuoio capelluto, potrebbe essere assorbita dall’organismo e arrivare fino al feto, in quanto la barriera placentare non è in grado di filtrarla.

L’ammoniaca potrebbe arrivare al feto anche se inalata. E’ per questo che si consiglia alle donne in stato interessante di non maneggiarla o di non sottoporsi a trattamenti con prodotti che contengono ammoniaca.

Fortunatamente, ci sono delle alternative per le mamme in dolce attesa che vogliono colorare i capelli. Esistono infatti tinte a base di coloranti naturali, che non contengono sostanze chimiche.

In tutti i casi anche i prodotti naturali, comunque sia  andrebbero applicati a qualche millimetro di distanza dall’attaccatura del cuoi capelluto.

photo credit: FotoRita [Allstar maniac] via photopin cc