Primavera ed estate sono le stagioni del risveglio per eccellenza, anche e soprattutto del proprio corpo, che riscopre i piaceri del sesso. E per amor di variazione ci sono fantasie erotiche, modi e momenti da dedicare al sesso, inaspettati per alcuni, interessanti sicuramente per tutti.

Si ha un bel dire nel non riuscire a trovare il tempo per fare sesso con il proprio compagno, specie se la coppia è di lunga data e ci sono in ballo famiglia, lavoro e tutti gli elementi disturbanti annessi. Eppure la soluzione è così semplice: sesso a pranzo. Non una cosa da tutti i giorni, ma da concedersi una volta ogni tanto, per un incontro veloce a casa, o in qualsiasi altro luogo, prima di tornare ognuno alle proprie routine. Che significa, tra le righe, sostituire carboidrati con ottima attività fisica. Il sesso al posto della ginnastica è un’altra variazione sul tema particolarmente indicata per chi si annoia in palestra: si bruciano le stesse calorie, in modo meno noioso.

Il sesso da riconciliazione è una dei motivi più visti nelle storie d’amore di film e libri. E rimane di fatto la soluzione più liberatoria a una litigata furibonda con il proprio compagno. Da non sottovalutare nemmeno il sesso dopo la rottura. È certamente un modo per complicarsi la vita fare sesso con il proprio ex, specie se non si è state artefici della fine della storia, ma ci sono poche altre fantasie erotiche altrettanto soddisfacenti, sarà la conoscenza reciproca, sarà l’aria di rivalsa, di possesso, vai a sapere.

E poi ci sono i fattori esterni più frivoli: fare sesso esclusivamente perché si sta indossando una gonna più corta del solito, ma vale anche al contrario, indossare una gonna più corta per il brivido del possibile erotismo che ne scaturirà. Il sesso anti-stress è ottimo per mal di testa e senso di frustrazione, ci si sente subito più sollevati indipendentemente da tutto ciò che può succedere fuori dalla camera da letto. Il sesso della domenica: cosa c’è di più rilassante di una domenica in casa con il proprio uomo? Niente lavoro, fuori i bambini, via i parenti, e trascorrere l’intera giornata a letto. Andrebbe reso obbligatorio almeno una domenica su due.

Altre modalità: il sesso da musica, quello cui ci si concede grazie a una canzone particolarmente erotica, o semplicemente che per qualche motivo crea una vibrazione sensuale. Da sfruttare per riaccendere la libido, con risultati garantiti. Occasione d’oro è quella della partita di calcio. Chiaramente non durante la gara, ma subito dopo, sia che abbia vinto, un modo per festeggiare, sia che abbia perso, per tirarsi su il morale. E infine: il sesso a sorpresa. In ufficio, in cucina, in luoghi pubblici, magari non proprio all’aperto però: stupire partner e se stesse con una fantasia erotica a sorpresa riaccenderebbe lo spirito più impigrito.

Fonte: CollegeCandy