Rumors insistenti parlano di Tom Cruise ormai fuori da Scientology. Una notizia che ha sorpreso e spiazzato tutti, dato che l’attore è da oltre vent’anni colonna portante della nota organizzazione religiosa (da molti considerata una vera e propria setta) creata da L. Ron Hubbard.

Per rimanere fedele ad essa, Tom ha rinunciato persino a una vita sentimentale serena: non dimentichiamo, infatti che, prima Nicole Kidman e poi Katie Holmes, l’hanno lasciato proprio perché stanche di soccombere alle regole che venivano imposte anche a loro, in quanto sue mogli. Da qui la solitudine del sex symbol di Hollywood, che ultimamente aveva provato a cercare l’anima gemella tra altre fedeli (da citare, per esempio, il suo flirt con la collega Laura Prepon, co-protagonista della serie tv “Orange is the new black”), senza però grande successo.

Però pare sia stato proprio l’amore la molla che avrebbe fatto scattare la rottura tra lui e Scientology: non quello per una donna bensì per la figlia Suri. La religione, infatti, vieta legami troppo stretti con persone che loro definiscono “soppressive e la bambina viene considerata tra queste. Insomma, Tom dovrebbe vederla il meno possibile e sentirla raramente: una cosa davvero difficile da tollerare, anche per lui. Che stia quindi per iniziare una nuova vita per l’attore?