Tom Cruise si è ritrovato una brutta sorpresa in casa quando ieri pomeriggio, tornando alla sua villa, l’ha vista invasa dai poliziotti. Peccato che fossero stati chiamati da qualcuno che aveva semplicemente fatto loro uno scherzo telefonico.

=> Leggi di Tom Cruise: giustiziere alieno per Scientology

Galleria di immagini: Tom Cruise con Suri a New York

Tom Cruise infatti non è stato vittima di un furto in casa, ma della bravata di qualche giovane ancora sconosciuto. La polizia di Beverly Hills è stata chiamata alle 11:55 per una supposta rapina in corso nella villa dell’attore di Jack Reacher.

Una volta arrivati i rinforzi, i poliziotti hanno fatto irruzione nella casa, per scoprire che non c’era nessuna rapina né qualsiasi altro crimine in corso. Dice il report della polizia:

«È stato determinato che la residenza apparteneva all’attore Tom Cruise, e non è stata trovata nessuna emergenza. Né Mr Cruise né la sua famiglia erano in casa durante la presunta emergenza. La polizia investigativa di Beverly Hills indagherà sull’incidente per falsa denuncia.»

=> Scopri con chi ha trascorso il Ringraziamento Tom Cruise

Cruise è solo l’ultimo delle star che hanno subito questo genere di scherzi negli ultimi mesi. A ottobre la polizia aveva fatto irruzione nella villa di Ashton Kutcher dopo una chiamata secondo cui era in corso una sparatoria. Mentre poche settimane dopo è stato il turno di Justin Bieber, stavolta la telefonata coinvolgeva un presunto incidente al giovane cantante. Sempre tutti falsi.

Fonte: E!online