Dopo il salone di via delle Botteghe Oscure, Toni&Guy raddoppia a Roma e apre un nuovo atelier in via di Ripetta 133, all’interno di uno storico edificio del 1500: uno spazio in più, nella Capitale, dove avvalersi per tagli e colori di capelli delle competenze messe in campo dai celebri fratelli Mascolo, i due parrucchieri che dagli anni ’60 a oggi hanno rivoluzionato il modo di intendere l’hair style.

Era il 1963, infatti, quando Toni e Guy Mascolo, originari di Pompei, aprivano nel quartiere di Clapham a Londra il loro primo salone, seguito da lì a poco dal primo spazio unisex londinese, a Stratton: una academy, tanti premi e molte copertine di magazine dopo, oggi Toni&Guy è presente in 48 paesi con più di 475 saloni e 23 accademie.

3e6a1433ac80aa88617f371927f8bd463081895d36264b80c2724431086b94c6-small

Non meno costellata di successi la storia del brand in Italia, dove quest’anno vengono spente ben 20 candeline: dal 1997 a oggi,  Toni&Guy Italia ha aperto 12 saloni su tutto il territorio nazionale e un’Academy interamente dedicata alla formazione.

Quello di Roma, quindi, si iscrive sul solco ormai della tradizione, tanto più che i due salon manager Giulio Ordonselli ed Emanuele Temperini hanno deciso di trasferire lo storico salone di via Tomacelli nel nuovo spazio di via Ripetta avvalendosi della comprovata esperienza del gruppo di architetti Undone, così da optare per un completo restyling, senza però perdere di vista l’anima e lo stile tipico di Toni&Guy.

Cosa trovano gli ospiti varcato il portone del nuovo atelier? Una lounge con area “drink & enjoy” fai da te e atmosfere ed emozioni che esaltano la creatività e la qualità del team di hairstylist.

IMG_4927

Volevamo creare uno spazio che fosse un punto di ritrovo, intimo e accogliente, in cui l’ospite si senta a proprio agio come a casa propria, coccolato in tutto e per tutto, grazie alla grande esperienza di Toni&Guy. Ci piace pensare che noi siamo una sorta di artigiani che realizzano hairlook unici per i clienti. Il nostro desiderio era creare, quindi, un ambiente in cui far vivere una ‘Toni&Guy home experience’ ai nostri ospiti”, hanno commentato Ordonselli e Temperini.

IMG_4851