La 28ª edizione del Torino Film Festival avrà luogo dal 26 novembre al 4 dicembre e prevede un programma ricco di titoli importanti. Saranno presentate al Festival ben 30 anteprime mondiali, 24 internazionali, 9 europee e 73 italiane.

Tra le 16 pellicole in concorso ci sarà l’atteso “Henry“, noir di Alessandro Piva, una gangster story ambientata a Roma con Paolo Sassanelli, Carolina Crescentini e Michele Riondino.

Il film d’apertura del festival sarà “Contre Toi” di Lola Doillon, la tragica storia di un rapimento, mentre il film di chiusura sarà l’attesissimo “Hereafter” di Clint Eastwood, con Matt Damon, Cecile De France e Bryce Dallas Howard. La pellicola, che ruota intorno al tema della morte, sarà proiettata in anteprima europea e uscirà nelle sale italiane il 5 gennaio 2011.

Tra le numerose sezioni in programma, saranno presentati trenta titoli, tutti inediti, tra cui “127” di Dannys Boyle, “Mr Nice” di Bernard Rose e “Napoli 24”, uno sguardo sulla città di Napoli attraverso gli occhi di 24 registi italiani tra cui Paolo Sorrentino.

La giuria, presieduta da Marco Bellocchio, si compone di Barbora Bobulova, il famoso scrittore Joe R. Lansdale, il critico Michel Ciment e il produttore Helmut Grasser.

Nella conferenza stampa di presentazione del Torino Film Festival, il direttore Amelio ha voluto ricordare Dino De Laurentiis, recentemente scomparso:

Dino De Laurentiis è stato probabilmente il più grande produttore che abbiamo mai avuto. Ha traghettato il cinema italiano verso Hollywood. Nella mia vita l’ho incontrato due volte: era una persona molto attenta al cinema e non solamente come affare. Non tutti sono cosi. Se ne è andato un grande del cinema.