Ritorna in tarda serata su Rai Tre la trasmissione Diario di famiglia, un programma-progetto di Rai Educational che mira a studiare i rapporti e le dinamiche della famiglia.

A partire da stasera, il programma riproporrà 20 delle 100 storie raccolte nelle passate edizioni, trasmettendo nuovi video e nuovi aspetti di quelle vicende che hanno colpito maggiormente il pubblico.

Tra gli argomenti più trattati balzano agli occhi omosessualità, omofobia, terza età, dialogo, autorevolezza e tanti altri.

A presentare il programma sarà Maria Rita Parsi di Lodrone, psicoterapeuta e psicologa fondatrice della SIPA, la Scuola Italiana di Psicoanimazione.

Insieme a lei ci sarà in studio Alessandro Cozzi, esperto nel settore dell’orientamento familiare, il quale ha cominciato il suo lavoro prima all’interno dell’associazione FAES e poi sviluppando la nuova Associazione OEFFE.

La trasmissione, arrivata ormai alla quinta serie, ha sempre trattato argomenti tanto delicati quanto interessanti. Già nella prima edizione, infatti, si è parlato di adolescenza cercando di capire il pensiero dei diciassettenni, della crisi di coppia e dei padri alle prime armi.

La puntata di questa sera ha come titolo “L’amante virtuale“, trasmesso per la prima volta durante giugno 2006: una donna scopre che suo marito chatta con una persona di nome e sesso sconosciuti e che nemmeno non ha mai incontrato dal vivo. Maria Rita Parsi e Alessandro Cozzi aiuteranno i telespettatori a capire le ragioni che spingono un uomo a vivere un rapporto virtuale segreto.