Questa estate vedrà il ritorno dei rossetti mat, uno stile che per anni è rimasto sepolto sotto tonnellate di gloss e bagliori iridescenti: le labbra opache sono la tendenza del momento e la vera novità del 2011, che sovverte tutte le indicazioni degli ultimi anni, in cui abbiamo indossato riflessi olografici, glitter, prodotti effetto bagnato o specchio.

Il trend del momento richiede una bocca ben delineata, mat, con toni decisi e intensi: a farla da padrone sarà il fucsia, sia per l’utilizzo come tonalità netta, sia come punto di riferimento per le gamme di tendenza. I colori moda per le labbra, infatti, sono vivaci ed energici, coniugati in gradazioni che richiamano l’esuberanza della bella stagione; le gradazioni estive saranno quindi sul rosa acceso e sulle declinazioni più intense del rosso, dandoci la possibilità di scegliere il tono più adatto alla nostra carnagione e al nostro stile.

Galleria di immagini: Rossetti mat

Per mettere in evidenza le nostre labbra secondo il trend, ma senza errori, bisogna tenere in considerazione che il finish opaco mette in evidenza lo smalto dei denti ancor più dei rossetti lucidi; in modo particolare i colori scuri, come un rosso bordeaux o mattone cupo, fanno apparire più bianco il sorriso, mentre con i toni rosati e aranciati si rischia l’effetto opposto: meglio evitare queste nuances accese in caso di denti ingialliti o macchiati.

Un risultato preciso e d’effetto è alla portata di tutti, anche con un rossetto opaco: bastano alcune piccole attenzioni nell’applicazione e nella preparazione della base. Per un risultato più duraturo e per un contorno netto è sempre opportuno usare una matita per labbra della stessa tonalità del rossetto: i bordi delle labbra, infatti, non dovrebbero essere in contrasto con il loro riempimento, specialmente seguendo le ultime indicazioni di make-up che richiedono una bocca opaca e omogenea.

Per delineare al meglio il contorno bocca applicate la matita a piccoli tratti: in caso di labbra fini è concesso disegnare il perimetro tracciando la linea all’esterno, leggermente fuori dal profilo naturale ma mai esagerando nelle distanze. Successivamente sfumate verso l’interno con la stessa matita, portando il colore in direzione del centro: questa base farà si che il vostro rossetto duri di più.

Nel caso di labbra screpolate o particolarmente secche è necessario applicare una base idratante oppure un burro cacao: in questo modo si evita di peggiorare la situazione con pelle ancora più arida, formando una base uniforme e scongiurando che il rossetto segni pellicine e linee di disidratazione.

Il rossetto andrebbe steso con l’apposito pennellino o con un piccolo pennello a lingua di gatto, spalmando bene il colore al fine di non caricare esageratamente le labbra con troppo prodotto: gli eccessi, infatti, potrebbero sbavare. Inoltre è bene fermarsi leggermente prima dei bordi, già sfumati verso l’interno con la matita: così facendo il rossetto non si infilerà nelle pieghette del contorno.

Per fissare al meglio il trucco labbra esiste un piccolo espediente, valido per qualsiasi prodotto, ma che ha in questo caso il vantaggio di opacizzare ulteriormente: basta recuperare un fazzoletto di carta, staccarne un singolo velo e, appoggiandolo sulla bocca, passare un pennello con della cipria, tamponando. Il leggerissimo strato di carta agirà da barriera, facendo passare solo la parte più fine della cipria che andrà a fissare il rossetto, assicurando un risultato impeccabile e prolungando la durata del nostro make-up labbra.