Torta per la festa della mamma: cosa c’è di meglio di un dolce fatto in casa per celebrarela ricorrenza?? La festa della mamma si celebra ogni anno in tutto il mondo ma non con una data precisa. In Italia la si festeggia per tradizione la seconda domenica di maggio. Storicamente si riconduce questa festività alle religioni per le quali la primavera era simbolo di rinascita e quindi di fertilità pertanto riferite alla donna in quanto madre. Oggi come oggi è divenuta una festività civile per la quale si usa omaggiare la propria mamma con piccoli doni, fiori e dolciumi.

Non da meno si può realizzare una torta festa della mamma golosa a base di cioccolato, crema o frutta fresca. Ecco tre torte per la festa della mamma da confezionare facilmente a casa per essere poi regalate.

Cheesecake al cioccolato

cheesecake al cioccolatoSminuzzate con un mixer 200 g di biscotti secchi e impastateli con 100 g di burro fuso. Rivestite con il composto ottenuto la base di uno stampo rotondo e livellatelo bene con un cucchiaio. In una ciotola montate due uova con 150 g di zucchero finché non saranno gonfie e chiare. Aggiungete 350 g di formaggio cremoso fresco e 200 g di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e fatto intiepidire. Montate ancora con la frusta fino a ottenere un composto liscio e ben amalgamato. Versatelo nella tortiera e cuocete in forno a 170 °C per 50 minuti quindi fatelo raffreddare del tutto prima di porlo in frigorifero a rassodare per almeno due ore. Prima di servire il dolce decoratelo con una ganasce realizzata sciogliendo 100 g di cioccolato in 100 g di panna da montare e con abbondanti lamponi freschi.

Red Velvet Cake

red velvetIn una ciotola riunite 150 g di burro molto morbido e lavoratelo a crema assieme a 150 g di zucchero. Aggiungete tre uova una alla volta facendo attenzione che vangano bene assorbite quindi allungate con 250g di latticello (o yogurt) e 5 cucchiai di colorante alimentare rosso liquido. Aggiungete poi 350 g di farina setacciata con 20 g di cioccolato amaro. Mescolate bene dal basso verso l’altro per non far smontare il composto di uova. In un bicchierino mescolate velocemente due cucchiai di aceto bianco con un cucchiaino di bicarbonato quindi aggiungetelo nell’impasto e mescolare subito. Versatelo in una tortiera rotonda di 24 cm di diametro e infornate a  170 °C per 40 minuti quindi fate raffreddare del tutto il dolce prima di usarlo. Tagliatelo orizzontalmente a metà e farcite la torta con una crema realizzata con 400 g di burro e 400 g di zucchero a velo lavorati assieme a un cucchiaino di essenza di vaniglia. Coprite anche esternamente il dolce con la crema e tenete in frigo prima di servire.

Torta di ciliegie

torta di ciliegieIn una ciotola capiente riunite 500 g di ciliegie con due cucchiai di zucchero a velo e uno di maizena. Bagnate con il succo di un limone, un pizzico di cannella e mescolate. Fate macerare in frigo per un’ora. Rivestite con un rotolo di pasta brisée pronta uno stampo da crostata di 20 cm di diametro tagliando la pasta in eccesso. Spolverizzate la base della torta con due cucchiai di farina di mandorle quindi versate dentro le ciliegie. Decorate la superficie con la pasta rimasta e infornate a 180 °C per un’ora. Servite fredda con una pallina di gelato alla vaniglia.