Durante la gravidanza è assolutamente sconsigliato assumere farmaci, anche quelli più blandi, perché le sostanze in essi contenuti passano attraverso la placenta e quindi vengono trasmesse anche al bambino.

Purtroppo però la gravidanza non rende immune dalla tosse o il raffreddore. Cosa si può fare in questi casi?

Ci sono infatti alcuni medicinali, come il paracetamolo , che possono essere assunti tranquillamente anche nei nove mesi di dolce attesa (ovviamente senza abusarne) per ridurre la tosse. Attenzione ai rimedi naturali: anche se sono a base di erbe, non è detto che siano tutte compatibili con la gravidanza. Anche in questo caso consultare il proprio medico e il ginecologo è utile perché saprà indicarvi quali rimedi naturali fanno al caso vostro.

Esiste una cura efficace e naturale che non richiede la prescrizione medica, ed è il miele. Assumere qualche cucchiaino al giorno, puro o sciolto nel latte o in qualche tisana è davvero  utile per calmare la tosse.

photo credit: akida_ via photopin cc