Il tradimento inizia da platonici sotterfugi o combacia soltanto con un atto consumato al di fuori della propria relazione? La questione è ben lungi dall’essere risolta, anche se si tratta di un mero problema di definizioni. Perchè in qualunque punto vogliamo mettere il confine fra tradimento e legittimità, rimane il fatto che certe cose fanno male, anche senza arrivare necessariamente a scoprire il proprio partner a letto con un’altra.

A volte bastano un messaggio ambiguo, una parola di troppo, uno sguardo adorante (per un’altra). E, soprattutto noi donne, riusciamo a soffrire come per un tradimento vero e proprio, a costruire migliaia di castelli in aria nonchè a minare con paranoie e mancanza di fiducia la nostra storia d’amore. Abbiamo torto?

Secondo uno studio condotto dalla Texas Tech University, la risposta è no. Perchè le relazioni intraprese online al di fuori della coppia, anche se completamente platoniche, sono in grado di ferire esattamente come quelle reali che tanto platoniche poi non sono. Almeno questo è ciò che sostengono i ricercatori.

Non solo: secondo Andrew Przybylski, scienziato del comportamento all’Università di Oxford, il coinvolgimento emotivo di una relazione nata sui social (da Facebook ai giochi online), appare innocuo, pur non essendolo affatto. Il cervello umano non si renderebbe conto di quanto le emozioni possano andare fuori controllo in un rapporto online, finchè non ci si ritrova dentro fino al collo. Perchè?? Perchè le barriere sociali che si incontrano dal vivo, con uno schermo in mezzo risultano abbattute. Non per niente il numero di coppie nate dagli incontri online cresce a dismisura, e la ragione è da ricercarsi proprio in un approccio reso più libero da regole che nel mondo virtuale differiscono dal mondo reale, pur essendo “fatte” dalle stesse persone.

La conclusione? So bene che flirtare su internet possa apparire facile, talvolta naturale e anche inoffensivo; tuttavia riflettete bene prima di lasciarvi coinvolgere, perchè con solo poche parole potreste ferire profondamente il/la vostro/a partner, ma potreste addirittura, in men che non si dica, ritrovarvi su di un altro letto decisamente reale, senza che l’abbiate intenzionalmente desiderato davvero. Pensate bene a quanto possa valere la vostra storia, cavalieri e donzelle, perchè la meravigliosa tecnologia di cui disponiamo, se lasciata a prendere il sopravvento su di noi, potrebbe rivelarsi insidiosa e rovinare con poco ciò che si è costruito con molto!

photo credit: zilhadart via photopin cc