E’ inutile raccontarsi favole, a meno che non ci sia un seguito significativo dopo il classico “e vissero felici e contenti”. Con questo non voglio dire che esistano solo traditori, ma che il mondo là fuori (o qui dentro!?) ne è comunque pieno.

E nonostante tutto ciò che crediamo di sapere in merito all’argomento, potrebbero esistere alcune costanti del tradimento, scoperte da studiosi e ricercatori, in grado di stupirci. Ad esempio, sapevate che:

  1. I traditori amano il rock ‘n roll? Seguono poi l’amore per la musica pop, il country (e chi lo balla ne sa qualcosa!), la musica classica e il rap. 
  2. quando sono le donne a tradire esiste una maggiore possibilità di rottura. Bè, in effetti non si tratta di una novità: le donne quando tradiscono spesso lo fanno per coinvolgimento emotivo, molto più pericoloso di quello fisico; e poi, da brave cornute, noi donne sappiamo perdonare meglio, in ogni caso;
  3. molti traditori sono in realtà felici del loro rapporto di coppia. Si dice sempre che chi tradisce lo fa per cercare qualcos’altro al di fuori della routine quotidiana, quanto meno insoddisfacente; ebbene il 56% degli uomini traditori invece dichiara in una ricerca di sentirsi bene con la propria partner ufficiale, contro il 34% delle donne traditrici (io rifletterei anche su questo ennesimo gap di genere);
  4. quando si tradisce decolla nuovamente anche il sesso di coppia. Magari sopito da anni. E’ il risveglio dei sensi…
  5. le donne sono più propense a tradire nel periodo dell’0vulazione. La spiegazione sarebbe di tipo antropologico; io tendo a pensare che sia tutta una questione d’ormoni…
  6. molti uomini tradiscono perchè così pensano di salvare il loro matrimonio. Lo sostiene la terapista di coppia Susan Mandel; ma la domanda vera è: ci credono davvero????
  7. i tradimenti avvengono nella maggior parte dei casi con persone vicine. Colleghi, amici, dirimpettai. Attenzione dunque alle serpi in seno!
  8. i traditori spesso vogliono essere scoperti. Lo sostiene il professor Scott Haltzman, e lo sostengo anche io. “Tesoro, le mutande che hai trovato in macchina non sono quello che pensi!!” Un classico.

(foto by InfoPhoto)