Ce la farà Michael Bay a salvare il franchise robotico dalle aspre critche che lo perseguitano dal secondo capitolo? Certo il regista di trasformazioni se ne intende, ma per saperlo dovremo attendere l’uscita in sala del film. Per ora di certo si sa che la produzione ce la sta mettendo tutta per salvare il blockbuster inzeppando “Transformers 3” di talentuosi attori sinora mai approdati nella saga.

Dopo gli ingaggi di John Malkovich e Frances McDormand, sembrerebbe infatti che si siano uniti al cast anche Patrick Dempsey, conosciuto dal grande pubblico come il Dott. Derek Shepherd della fortunata serie TV ospedaliera “Grey’s Anatomy”, e Jamie Kennedy anche lui star del piccolo schermo grazie alla serie TV “Ghost Whisperer”.

Ma se l’ingaggio del giovane attore sarebbe ancora incerto, a quanto pare Jamie Kennedy sarebbe stato chiamato per ora solo per un colloquio, quello di Dempsey, invece, sembrerebbe sicuro. Il bel dottore del piccolo schermo, tolto il camice bianco televisivo, avrebbe annunciato in persona l’entrata nel film in una recente intervista rilasciata a un magazine brasiliano:

“Alla fine del mese inizierò la lavorazione di Transformers 3 dove interpreterò un personaggio molto più cattivo di quelli a cui vi ho abituato”.

Si arricchisce insomma la squadra che andrà ad affiancare i due veterani della saga, Shia LaBeouf e la bellissima Megan Fox. Ma il casting dovrebbero essere chiuso in fretta visto l’inizio, già inaugurato, delle riprese preliminari del film in quel di Los Angeles. Altre location, invece, sono state individuate a: Chicago, Washington, Mosca, in Florida, Texas, Africa e Cina. La release ufficiale è prevista per il 1 luglio 2011.

Non resta che sperare che il nutrito cast e la sceneggiatura firmata da Ehren Kruger (“The Ring”), stavolta, salvino i Transformers e che non siano loro, per una volta, a salvare il film.