Con l’arrivo dell’estate, sono milioni i giovani che si spostano dal luogo di residenza per andare a trascorre una bella settimana in un luogo dove ci si possa rilassare, svagare, ma soprattutto divertire in compagnia degli amici. Divertimento, relax, nuovi incontri e nuovi amori sono le parole chiave dei mesi più caldi dell’anno.

Ma terminata l’estate, si ritorna alla realtà, e sono tantissimi i ragazzi che affollano gli ambulatori italiani a causa di malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze indesiderate, frutto della scarsa prevenzione e attenzione che si dà al sesso, ancora fortemente sottovalutato.

Per aumentare la consapevolezza dei metodi contraccettivi a disposizione dei giovani, Giunti ha aderito al progetto della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia dal nome “Travelsex“, ospitando nelle proprie librerie delle località turistiche di tutta Italia questa campagna dal 16 giugno al 21 agosto.

Questa utile iniziativa rientra nel progetto “Scegli tu” promosso dalla SIGO nel 2005 per diffondere una maggiore cultura a proposito della sessualità, sotto patrocinio del Ministero della Gioventù.

L’opuscolo “Travelsex!” rappresenta una vera e propria lezione di educazione sessuale sempre a portata di mano, che va a toccare tutti i paesi del mondo in cui si desidera viaggiare.

Cultura, psicologia, sanità, metodi di approccio, e comportamenti da assumere nel caso di pericolo sono punti fondamentali toccati dalla guida.

Il tutto viene arricchito con dati, statistiche, curiosità nazionali ed estere, per non dimenticare la traduzione di frasi da utilizzare nel momento del bisogno come: “Dove posso trovare una farmacia?”, “Ho avuto un rapporto non protetto, potete aiutarmi?” oppure “Avete un preservativo? Non possiamo fare l’amore senza”.

Utile, con un linguaggio semplice e vicino ai giovani, sicuramente non da ramanzina, è la guida da portare con sé alla scoperta delle culture e divertimenti di tutto il mondo.