La moda per la primavera – estate 2012 è ormai sotto gli occhi di tutti, dominata dalle tendenze vintage che fanno rivivere le linee degli anni ’20 e look da spiaggia anni ’70. I brand propongono idee interessanti, con abiti che sono senza dubbio i protagonisti di una stile in cui le gonne diventano fluide e scivolate, in linea con lo stile degli anni ’50, mentre la parte superiore è sempre ben aderente e impreziosita da ricami adatti a ogni occasione: sobri o appena accennati per il giorno e vistosi e scintillanti per la sera.

Galleria di immagini: Trend primavera-estate 2012

Per scegliere in maniera oculata i pantaloni, occorre dimenticare i modelli a sigaretta in voga fino alla scorsa stagione per optare su una versione ampia e con gamba a palazzo, da portare con tacchi altissimi o con scarpe basse, come le ballerine che anche quest’anno sono sulla cresta dell’onda. Perfettamente abbinabili a bluse con stampe fantasia, floreali o astratte, i pantaloni ampi diventano perfetti per il tempo libero come per il lavoro, messi in risalto da camicie morbide dallo stile bon ton.

Nel tema delle stampe, anche quest’anno non manca certo l’animalier e tanto colore in forma di frutta e fantasie per foulard. In estate, le fantasie sono perfette per giocare con i colori, compreso l’audace e apprezzato maculato, perché consentono di indossare un capo senza la necessità di dover abbinare {#accessori} vistosi e d’impatto, diventando così un passepartout che con sapienti accorgimenti diventa il capo must da adattare nelle differenti occasioni.

Re dell’estate 2012 è il bianco, per eccellenza il colore che nella stagione calda non passa mai di moda, perfetto sulla carnagione abbronzata come su quella più candida. Declinato in innumerevoli versioni, dagli ampi caftani in lino o in mini abiti di cotone, è perfetto per essere indossato in spiaggia come in città, per un cocktail sulla sabbia nel tardo pomeriggio così come nelle serate più alla moda.

Il pizzo, trend che ha spopolato nelle {#sfilate} dedicate proprio a questa stagione, sembra non voler abbandonare la scena proponendosi anche per le {#borse}, in colori tenui che evidenziano un tocco di romanticismo ottimo da accostare a un look essenziale e rigoroso. Un contrasto questo che consente di mettere in evidenza entrambe le linee, da portare con disinvoltura in ogni occasione.

Cristalli, frange, oro e ricami sono lo scintillio della notte, quando ci si incontra per ballare fino all’alba. Mini dress o lunghe gonne, in tonalità cangianti e metalliche, abbinano la comodità di muoversi indossando capi seducenti e abbaglianti. Un estate 2012 davvero varia con una moda che riesce a sposare i gusti più comuni ma che consente anche di ritrovare nell’armadio qualche capo passato e di renderlo attuale.