Era solo questione di tempo prima che il 3D potesse fare il suo trionfale ingresso anche nel mondo dei laptop, e ora, dopo sogni, speranze e aspettative, ecco finalmente arrivare il primo modello della nuova generazione di computer portatili firmato Acer, il modello Aspire 5738PG.

Si tratta di un portatile con processore Intel Centrino 2 che sarà acquistabile per circa 1500 dollari. Il salto in avanti è rappresentato da un’accurata scelta di soluzioni hardware e software proprietarie per permettere la visualizzazione di immagini tridimensionali sul monitor.

I componenti adibiti al rendering tridimensionale non comprendono componenti hardware nVidia ma soluzioni software come Acer 3D CineReal e la suite TriDef, associate ad un rivestimento per il monitor che contribuisce allo sfalsamento dell’immagini per ricreare l’effetto ottico che induce il cervello a pensare di aver di fronte delle immagini tridimensionali. Per eliminare l’effetto sfocato è necessario da prassi indossare gli appositi occhialini polarizzati.

La combinazione dei software utilizzati consente di convertire in real time le classiche immagini 2D per aggiungere la fatidica terza dimensione. Potrete visualizzare, in questo modo foto, film, giochi e applicazioni che supportano DirectX9 e perché no, anche le finestre di Windows con una nuova “prospettiva”.