Bang With Friends. Cioè un’app che mi aiuta a trovare su Facebook amici per fare sesso. Decisamente essenziale come un colbacco a Ferragosto. Che io sappia basta mettere come foto profilo un mezzo busto con scollatura a V per esser rimorchiata via Social Network, ma evidentemente i creatori di questa utilissima applicazione e i 20mila utenti che già sono entrati a farne parte non se ne sono ancora accorti… A meno che non siano tutti uomini.

Bang With Friends abbina soltanto persone che accettano tra loro di volersi conoscere e gli sviluppatori che hanno deciso di rimanere anonimi hanno confermato di aver messo a punto la loro idea per “Parlare di sesso, senza falsi moralismi, perché di questo parlano i giovani nella vita reale”. Tra l’altro più che parlare di sesso, mi sembra che lo scopo dell’app sia ben altro (dove il vocabolo “scopo” cade a pennello), ma facciamo finta di non averlo ben capito.

E così, se vi state annoiando mortalmente e anche Ruzzle ormai non rallegra più le vostre ore, ad instaurare una sana e duratura (ma anche no) trombamicizia che vi svolti la serata ci metterete un attimo. Basterà registrarvi dal vostro profilo Facebook e incominciare a cercare nei meandri di Bang With Friends l’iscritta che fa per voi.

Una piccola pecca? La combinazione per ora è possibile soltanto tra eterosessuali, ma i progettisti specificano: “Siamo favorevoli alla tutela dei diritti dei gay, stiamo già lavorando anche per loro. Quella che abbiamo rilasciato è una versione da migliorare, perché vogliamo dare a tutti questa possibilità”.