Nonostante le numerose battaglie contro l’anoressia e le modelle troppo magre, il mondo della moda troppo spesso continua a seguire canoni estetici estremi pretendendo delle ragazze dai fisici eccessivamente esili ed asciutti. La modella diciannovenne Agnes Hedengård, bionda e bellissima, ha voluto così dire la sua sulla questione pubblicando sul suo canale Youtube un video di denuncia.

Nel filmato la ragazza racconta di essere modella da cinque anni ma svela che adesso molte agenzie hanno rifiutato di lavorare con lei perchè il suo indice di massa corporea è pari a 17, 5, un valore troppo alto per i loro standard. In verità quel valore è sintomo di sottopeso, ma questo non basta alle imprese di moda che rifiutano categoricamente la modella:

“Non riesco più a trovare un impiego, perchè l’industria della moda pensa che io sia troppo grassa. Pensano che il mio sedere sia troppo grande e che i miei fianchi siano troppo larghi […] Hanno detto: ‘No è troppo grassa, deve rimettersi in forma. Non lavoreremo con lei perchè è davvero troppo grassa’ “.

Parole dure quelle di Agnes, parole che buttano fango su quel mondo che sotto i riflettori sembra non far una piega e che invece nasconde problematiche drammatiche. Ma la modella non si fa scoraggiare e, pur lavorando attualmente come commessa, lancia il suo messaggio personale alla fine del suo video:

Amate voi stessi. Non lasciate che gli altri vi facciano cambiare”.