Troppo successo può essere stressante. Lo sa bene Katy Perry che, a quanto pare, ha dovuto usare le maniere forti per convincere la sua casa discografica a rallentarle i ritmi di lavoro. La cantante avrebbe, infatti, minacciato i suoi datori di lavoro di rimanere volutamente incinta, se questi non rivedranno il fitto programma promozionale, programmato per l’uscita del suo secondo album.

La star di “I Kissed a Girl” ha infatti dichiarato al giornale britannico The Sun:

Li ho avvertiti di non farmi arrabbiare e che se hanno intenzione di continuare con questi ritmi resterò semplicemente incinta. Ho il potere di avere rapporti non protetti!

La cantante venticinquenne è stata avvistata all’aeroporto di Los Angles nel bel mezzo di una discussione piuttosto accesa, mentre era al telefono con la sua casa discografica. Del resto, la sua minaccia non è certo priva di fondamento dal momento che Katy sta preparando le nozze con il comico inglese Russell Brand, che si terranno alla fine dell’anno.

La storia tra i due sembra uscita dalla sceneggiatura di un film. Dopo pochi mesi di fidanzamento Russell, infatti, ha fatto la proposta di matrimonio alla bella cantante in India, durante un viaggio romantico al Taj Rambagh Palace Hotel la notte di capodanno. E non solo, a quanto pare la damigella d’onore della sposa sarà addirittura Rihanna.

Il matrimonio dovrebbe tenersi proprio in India, secondo quanto dichiarato da Rihanna durante un’intervista radiofonica con Ryan Seacrest. La cantante in quell’occasione ha confessato al conduttore di avere il compito di organizzare una grande festa di addio al nubilato.

Devo avere un’idea geniale, perché il matrimonio si terrà in India. Ora devo trovare un modo per inventarmi qualcosa!