Il trucco cerimonia, che sia per matrimonio, per un evento serale o di giorno, per gli invitati o per quelli che ricoprono l’importante ruolo di testimoni, è sempre un elemento chiave del look, e deve essere in perfetto equilibrio con acconciatura, vestito, scarpe e accessori vari.

Scegliere il make up per una cerimonia, per un matrimonio, un battesimo, una comunione o una cresima, del resto, non è così semplice. Oltre ad abbinarlo all’outfit, è fondamentale che si distingua da un semplice trucco per tutti i giorni ma anche che non sia esagerato o drammatico come quello per una serata in discoteca.

Insomma, regolarsi per le invitate non sembra così facile: vediamo, allora, una piccola guida con consigli e suggerimenti per il trucco cerimonia per matrimonio, per un evento serale o di giorno, per i testimoni.

Trucco cerimonia per matrimonio

Per gli invitati, il trucco cerimonia per matrimonio deve essere semplice ed elegante al tempo stesso. Prima di tutto, in generale, è importante evitare gli eccessi: meglio non utilizzare ciglia finte, tratti pesanti di eyeliner, rossetti scuri o colori neon, paillette, tinte estremamente accese o passaggi marcati, come un blush che evidenzi troppo i pomelli delle guance.

L’ideale, dopo aver preparato la base con correttore e fondotinta, è scegliere un ombretto colorato in due tonalità, una più chiara per la palpebra molle e una più scura per l’esterno dell’occhio, completando il tutto con abbondante mascara waterproof.

I colori da preferire vanno scelti in base al vestito e al fototipo, perfette per il matrimonio le tinte pastello oppure i marroni o il color champagne in texture luminose. Da coordinare anche matita e rossetto, che sarà meglio portare con sé per i ritocchi. Per terminare il make up bastano cipria trasparente e un tocco di blush in crema per l’inverno o blush in povere per l’estate.

Trucco cerimonia serale

Una cerimonia serale permette di osare maggiormente con tinte intriganti, e magari con un rossetto rosso. Sempre in abbinamento con gli abiti, si possono scegliere smokey eyes colorati, pr esempio in marrone, in blu oppure in verde o, ancora, un ombretto argentato da sfumare con il nero.

In ogni caso, è fondamentale ricordare che la festeggiata della giornata è la sposa (le cerimonie serali, infatti, sono per lo più matrimoni) e che quindi è lei che deve attirare l’attenzione, non le invitate, che devono sempre rimanere in secondo piano con il trucco, l’acconciatura e l’abito, piuttosto che fare concorrenza alla protagonista dell’evento.

Trucco cerimonia di giorno

Il trucco per una cerimonia di giorno, va da sé, deve essere semplice, sobrio, mai di cattivo gusto, specialmente se si tratta di giornate dedicate alla spiritualità di bambini e ragazzi come quelle della Prima Comunione o della Cresima.

Un po’ di colore sugli occhi, magari pastello e mat, e un filo di rossetto sono i benvenuti, anche se l’ideale in questi casi è un trucco naturale, nude, declinato in base al fototipo, più sull’aranciato o marrone per le more e più sul rosa per le bionde.

Trucco cerimonia testimoni

Il trucco cerimonia testimoni merita un occhio di riguardo: i testimoni di nozze, infatti, spesso sono sotto i riflettori quanto gli sposi, devono dunque essere impeccabili senza – però – superare in eleganza e sfarzo i protagonisti stessi della cerimonia.

Con un trucco nude non si sbaglierà di certo, ma in alternativa meglio tenere presente il fatto che se si punta sugli occhi le labbra devono essere piuttosto sobrie, e viceversa.

La giornata della testimone è molto lunga, perché accompagna la sposa nell’arco di tutta la giornata, dai momenti in casa prima della cerimonia al ricevimento, dunque il make up deve essere a lunga tenuta, con prodotti waterproof da portare con sé per i ritocchi, calcolando anche il fatto che probabilmente ci saranno diversi momenti di commozione che metteranno a dura prova soprattutto il mascara.