Il make up da giorno rende meglio se soft  e non troppo marcato, mentre la sera si può osare di più.

Si inizia con una base molto leggera,  Se non avete imperfezioni andrà benissimo una cipria colorata un po’ coprente, altrimenti un fondotinta minerale leggero o un fondotinta liquido.  Il contouring deve essere molto leggero e il blush va scelto in un colore sheer ben sfumato, altrimenti alla luce il vostro contouring invece che scolpire e delineare conferirà un effetto chiazzato, decisamente brutto a vedersi.

Per quanto riguarda gli occhi l’ideale è delinearli con la matita sfumata, ma va benissimo anche l’eyeliner, la riga sia sottile e tracciata precisione. Se non siete ferrate con l’eyeliner preferite la matita sfumata.  Gli ombretti ideali sono quelli in colori morbidi, quindi vanno benissimo i classici neutri ma anche quelli colorati se sono di una tonalità discreta: rosa malva, verde oliva, blu avio, prugna, ma anche tante tonalità del violetto.

Per le labbra scegliete rossetti nude che, lo ricordo ancora una volta, non è per tutte il classico beige o marroncino, ma va scelto in base al tono naturale delle proprie labbra e in accordo con il proprio incarnato. Qualche volta, se l’occasione lo permette, va benissimo anche creare un trucco raffinato con il rossetto rosso.

photo credit: Yanez (i) / Ivan via