Sempre più truccatori e sempre più star abbandonano il make up classico, fatto di ombretti e rossetti colorati, di matite e fard brillanti, in favore del trucco naturale, quello che c’è ma non si vede: quest’ultimo, infatti, risulta immediatamente meno pesante alla vista, molto fresco, adatto a tutti i tipi di look e di volto. Perfetto per tutti i giorni, il trucco nude look non è difficile da realizzare: bastano i consigli giusti e un po’ di pratica.

Fondamentale, per questo tipo di tecnica, è creare una base perfettamente omogenea. Sulla pelle perfettamente pulita e adeguatamente idratata, stendere il fondotinta: per un aspetto naturale il migliore è quello liquido, da applicare con una spugnetta tamponando. Meglio rinunciare, nel caso del nude look, alle comodissime bb cream: la loro texture leggera, non del tutto coprente ma uniformante, non basta per una copertuna impeccabile.

Applicare in seguito il correttore per le occhiaie, che copre le piccole imperfezioni. Va applicato sull’angolo interno dell’occhio e lungo le pieghe naso-labiali, tamponando con le dita. Il correttore è da scegliere in base alla teoria dei colori: se le occhiaie sono leggermente bluastre vanno coperte con un prodotto che abbia del pigmento arancione, se tendono al violaceo il correttore da usare dve essere leggermente più giallo. Per brufoli, piccole cicatrici recenti o cuperose rosse si utilizza una piccola quantità di correttore color verde.

Per gli occhi è importante scegliere tonalità di ombretto naturali. Il primo passo è stendere un ombretto beige, rosa pallido, cipria o avorio su tutta la palpebra. Il secondo utilizzare sulla palpebra molle, quella esterna, e lungo la piega naturale, una polvere satinata di tonalità più scura: testa di moro, antracite, mattone o prugna. Si può anche sfumarlo in minima quantità sotto l’occhio, per dare profondità allo sguardo.

Infine, è necessario creare un punto luce all’opposto, cioè all’attaccatura dell’occhio, con un ombretto avorio, rosa iridato oppure beige rosato. Completare il make up degli occhi con un mascara liquido nero, che definisce le ciglia senza appesantirle.

Se normalmente con un trucco così sobrio sarebbe logico puntare sulla labbra con un colore intenso, acceso, nel caso del nude look anche la bocca deve risultare più naturale possibile. La matita e il rossetto devono essere, dunque, neutri, più simili possibile al colore delle labbra. Gloss e lipstick perfetti sono quelli dalle nuances delicate, luminose e femminili come il rosa pallido, il beige rosato, l’arancio pallido.

Per rifinire il trucco naturale anche il fard deve essere simile all’incarnato, solo leggermente più scuso. Perfetta anche una terra, purché non sia aranciata.

Foto: Shutterstock