Il trucco occhi nero, meglio conosciuto come smokey eyes, è un evergreen che ogni donna vorrebbe saper realizzare alla perfezione; il trucco nero, sobrio ed elegante, mette lo sguardo in primo piano, come avvolto da un alone di mistero. Tuttavia non si tratta di un trucco semplice: se si sbaglia qualcosa infatti, si rischia di andare incontro ad un effetto “panda” non proprio edificante.

Per realizzare uno smokey eyes nero degno di questo nome, i tratti devono essere precisi e le sfumature ben calibrate; il risultato a quel punto sarà glamour e profondamente ammaliante. Ma vediamo come procedere passo per passo.

Attenzione: questo genere di trucco è adatto ad una serata, ma decisamente poco accattivante per il giorno; la buona notizia però è che si può sposare con qualunque colore di occhi. Il nero infatti esalterà le iridi creando un contrasto forte e impossibile da non notare.

Gli strumenti per realizzare uno smokey eyes nero

Per realizzare un trucco nero perfetto, gli strumenti che serviranno sono i seguenti:

  • un primer occhi, per una buona base trucco
  • un po’ di cipria, per creare sfumature ancora più incisive
  • un ombretto color argento con un pennello dalle setole morbide
  • naturalmente un ombretto nero brillante con un pennello bombato a punta
  • un eyeliner nero
  • una matita nera
  • un mascara nero.

Come realizzare un trucco smokey eyes nero

Ecco i passi da seguire per realizzare un trucco nero dalle linee perfette:

  • definire bene l’arcata sopraccigliare, togliendo gli eccessi, realizzando la forma desiderata e marcando con una matita il più possibile vicina al colore naturale
  • stendere bene il primer occhi per ottenere una buona base su cui lavorare; aggiungere un po’ di cipria sul primer per rendere più brillanti le sfumature
  • utilizzare l’ombretto argento come ulteriore base per le successive sfumature e come illuminante: l’argento va steso su tutta la palpebra mobile, insistendo sulla parte esterna; un po’ di ombretto argento andrà applicato anche sotto l’occhio fino a ricongiungersi allo strato realizzato sopra la palpebra
  • applicare l’ombretto nero cercando di creare una V verso l’esterno dell’occhio; per sfumare bene con l’argento sottostante, prendiamo poco colore alla volta; per un effetto ancora più particolare, concentrare il nero sopra le ciglia e nella piega dell’occhio
  • applicare l’eye liner nero: con una linea sottile per un effetto più discreto o con una linea più spessa per un effetto più deciso;
  • applicare un mascara nero brillante, impreziosito da qualche tocco argentato, per rendere le ciglia voluminose e lunghe e per donare punti luce illuminanti;
  • applicare una linea di matita nera sotto l’occhio; la linea può essere sfumata per un effetto meno aggressivo, mentre se si hanno occhi piccoli, è consigliabile utilizzare una matita color carne oppure una matita bianca per ingrandire l’occhio e intensificare lo sguardo.

Smokey eyes nero: come truccare il resto del viso

Quando scegliamo un trucco total black per gli occhi (mi raccomando solo per la sera!), occorre ricordare che si tratta di un make up votato a far esaltare in particolar modo gli occhi; dunque bisogna evitare di esagerare con il trucco sul resto del viso, in quanto si otterrebbe un effetto pacchiano, anzichè sobrio ed elegante.

Il consiglio dunque è quello di utilizzare un fondotinta adatto al proprio incarnato e che ne esalti la sfumatura naturale, e di non esagerare con le labbra: un rossetto rosa, aranciato o beige può essere abbastanza delicato e non rischiare di rovinare l’effetto glamour dello smokey eyes.

Smokey eyes: altri colori oltre il nero

Lo smokey eyes più raffinato è per definizione nero; ciò non toglie che, come detto, si utilizzi ad esempio un ombretto argento o diverse tonalità di grigio per completarlo e prima di definirlo con il nero brillante.

Tuttavia, nonostante questo genere di trucco si sposi bene con qualunque colore di iride, possono essere aggiunti alle sfumature di ombretto sulla palpebra, altri toni che esaltino ancor più determinati occhi. In questo caso il gioco si fa più difficile, ma anche più interessante.

Facendo attenzione a mantenersi sempre su palette scure, gli altri colori con cui si può giocare nello smokey eyes sono varie tonalità di blu, per occhi azzurri e incarnato chiaro, oppure quelle del rosso, per un effetto barocco molto raffinato e adatto ad occhi verdi oppure nocciola.

photo credit: pumpkincat210 via photopin cc