Secondo una ricerca islandese, gli occhi verdi sono più diffusi fra le donne che fra gli uomini e sarebbero legati all’interazione del gene OCA2 (responsabile del colore della nostra iride) con altri geni, come quello rarissimo del rutilismo che regala a chi ne è portatore una chioma fiammeggiante. Dai più limpidi a quelli screziati, gli occhi verdi possono essere esaltati grazie a un trucco che dia loro definizione e all’uso dei colori giusti, scelti dalla vostra palette per contrasto.

I colori che più donano alle iridi verdi sono infatti quelli che al loro interno hanno una componente di rosso, il colore complementare al verde stesso: via libera quindi a ombretti viola, borgogna, rosa e rame. Anche i toni del verde e dell’azzurro vi doneranno, ma l’importante è scegliere una tonalità diversa da quella dei vostri occhi, per non appiattire il vostro sguardo; quest’anno sono particolarmente di moda il blu elettrico e il verde oliva, anche arricchiti da bagliori metallizzati.

L’importante è comunque scegliere colori intensi: quelli troppo tenui vi daranno un aria slavata. Per la sera affidatevi a un grande classico del make-up e optate per uno smokey eyes: il nero donerà grandissima definizione al vostro sguardo. Oppure, sbizzarritevi anche con il rimmel e divertitevi a creare un look che non passerà inosservato abbinando al vostro ombretto preferito un mascara colorato.

Galleria di immagini: Before & After: il progetto di Esther Honing

photo credit: pumpkincat210 via photopin cc