Il momento del trucco per ogni sposa è irrinunciabile nel rituel di preparazione e nulla va lasciato al caso.

Negli ultimi anni una tendenza ha preso sempre più piede nel mondo del make up per il matrimonio: il fatto che sia la sposa a realizzare il proprio make up da sola attraverso le tecniche del fai da te.

Merito di una sempre maggiore conoscenza delle dinamiche del trucco e della grande diffusione dei video tutorial, realizzare un perfetto make up da sole per il giorno del sì non sembra più un’impresa così ardua, sebbene sia indiscutibile la professionalità del risultato di un make up artist.

Se avete deciso di realizzare da sole il vostro make up, ecco alcuni consigli utili affinché il trucco duri a lungo e sia a prova di flash.

Partite subito armandovi di pazienza. Dovrete dedicare del tempo al vostro make up e non solo durante il giorno del matrimonio, ma almeno un mese prima: scegliete i prodotti e le tonalità e provatele, esercitatevi e perfezionate la tecnica perché è solo così che otterrete un risultato perfetto, ricordandovi di osservarvi attentamente alla luce del sole e di scegliere il vostro trucco in base all’orario in cui si celebrerà il rito.

Preparate la pelle: cominciate almeno una settimana prima prendendovi cura del viso con peeling, scrub e maschere e non dimenticate di idratare a fondo la zona del contorno occhi.

Non avete nessuna idea sul make up da indossare? Le spose generalmente seguono due filoni: chi opta per il classico e chi sceglie di osare.

Il make up da sposa classico gioca con i toni neutri del marrone e del beige: il trucco è naturale e sofisticato e mette in risalto gli occhi, lasciando le labbra naturali. Bronzo, caramello e taupe saranno le tonalità perfette per donare profondità allo sguardo.

Chi vuole osare invece indossa labbra rosse o smokey eyes nero sugli occhi. Vi sembra troppo? Scegliete un rossetto rosso opaco e mantenete lo smokey eyes appena al di sopra della piega dell’occhio, sfumandolo con un ombretto marrone opaco. Si tratta di una scelta rischiosa, da abbracciare solo se ne siete convinte e vi rappresenta in pieno.

In ogni caso è consigliabile che gli ombretti siano opachi o al massimo satinati. Banditi shimmer e glitter.

Per far durare più a lungo l’ombretto applicate sempre prima un primer e scegliete un mascara waterproof a prova di commozione. Se volete indossare le ciglia finte, preferitele a ciuffetti.

Prima di dedicarvi al make up per il viso, applicate un prodotto dal potere liftante immediato: la pelle sarà immediatamente più soda e rimpolpata.

Stendete sul viso un velo di primer dall’effetto antilucido e scegliete un fondotinta high definition, specifico per i flash, e non abbia SPF al suo interno.

Enfatizzate i volumi del viso che tenderanno ad appiattirsi in foto attraverso la tecnica del contouring.

Fissate il make up con un velo di cipria in polvere traslucida applicata con il pennello: la spugnetta potrebbe rilasciare troppo prodotto e conferire un aspetto polveroso al viso.

Disegnate le labbra con una matita dello stesso colore del rossetto, la cui tonalità ideale sarà un rosa malva, e applicate un velo di lucidalabbra senza brillantini solo al centro della mucosa.

Vaporizzate su tutto il viso un fissante spray specifico che prolungherà la durata del vostro make up.

Affidate poi alla vostra damigella una piccola bag con tutto il necessario per rinfrescare il make up durante la giornata.

E non dimenticate di sorridere, perché sarà questa la parte più bella del vostro trucco.

Galleria di immagini: Trucco sposa: i consigli utili per il make up fai da te