Il tubino nero è, per antonomasia, uno degli elementi distintivi del guardaroba femminile capace di essere, grazie alla sua essenzialità, uno dei migliori distillati, in termini di moda, dell’eleganza. Fu inventato nel 1926 da Gabrielle Chanel con l’intenzione di creare un abito adatto a tutte le occasioni; la sua popolarità crebbe a tal punto da diventare l’icona di uno dei film più preziosi della Storia del Cinema: Colazione da Tiffany (quello indossato da Audrey Hepburn era uno Givenchy).

A distanza di quasi 90 anni dalla sua creazione, il tubino nero non smette di sedurre donne di ogni angolo del mondo, tanto da essere preferito ai jeans e ad altri capi di abbigliamento dell’Epoca Moderna. Il più grande potere, a dire il vero, di questo indumento è la grande versatilità: dall’ufficio alla serata di gala, il tubino nero accompagna la donna in ogni momento della giornata; a modellarne la perfezione, dunque, ci pensano gli accessori, che devono essere scelti con attenzione e cautela.

Tubino nero: come abbinarlo agli accessori

Indispensabili per abbinare un tubino – in caso di un evento speciale – sono: tacchi a spillo neri, orecchini e collana di perle. Questo è, per eccellenza, il connubio perfetto e la declinazione ottimale del capo.

Se la serata è bon ton, si può optare per un tacco e orecchini e collana minimali, con un tocco di brillantezza (non troppo marcato). Ciò che è importante sapere è che per dare giusto risalto all’abito, rispettandone le linee pulite e la delicatezza, non bisogna esagerare con gli accessori (e soprattutto indossare tacchi a spillo neri). Dunque, anche la borsa, dovrà essere dello stesso colore dell’abito e non troppo elaborata.

Se, invece, si sceglie di indossare il tubino in una situazione più tranquilla, si può indirizzare la scelta sulle ballerine che generino contrasti di colore (esempio, gialle o verdi) e abbinare una borsa, sempre minimale, delle stesse tonalità, così da far diventare il vestito una vera e propria tavolozza sulla quale dipingere la propria personalità. Si può decidere, infine, di aggiungere una cintura fina che avvolga la vita e che spezzi la morbidezza del capo.

Un’ultima cosa è importante da dire: essere un abito concepito negli anni 20/30, il tubino nero ben si sposa con uno degli accessori madre di quel periodo ovvero il cappello. È importante, dunque, oltre a indossare il capo nel modo perfetto, anche apprezzarne al meglio l’essenza.