È partita ieri “Nastro Rosa“, la nuova campagna nazionale per la prevenzione del tumore al seno organizzata dalla Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Genova, per l’occasione, si tinge di rosa e ospita tutte le iniziative organizzate per informare e sensibilizzare le donne su una corretta e indispensabile prevenzione del cancro alla mammella che, solo in Liguria, colpisce ogni anno circa 1.200 donne.

Oltre alle visite senologiche gratuite e agli spettacoli teatrali, la città ligure ha deciso dare anche un impatto visivo all’evento, colorando di rosa la fontana della bellissima piazza De Ferrari e illuminando di rosa il Palazzo Ducale.

La presentazione della campagna è avvenuta ieri mattina e vi hanno preso parte il presidente della Lilt Genova Andrea Puppo, il direttore della S.C. Oncologia Medica dell’Ist Paolo Pronzato, gli assessori regionali alla sanità Claudio Montaldo e alle pari opportunità Lorena Rambaudi.

Proprio quest’ultima ha dichiarato:

La consapevolezza delle donne sull’importanza della prevenzione in questi anni è cresciuta molto. In quest’ottica è fondamentale l’azione svolta da associazioni come la Lilt che, come istituzioni, cerchiamo di sostenere.

Evento di punta della campagna sarà “Segui il rosa!“, che comprende diverse date tra fine settembre e ottobre a cominciare dalla “Grande Festa del Nastro Rosa” in programma oggi in piazza De Ferrari.

I proventi derivati da tutti gli appuntamenti previsti saranno devoluti a “Ancora Donna“, progetto della Lilt di Genova dedicato alle pazienti malate di cancro che si sottopongono alla chemioterapia e alla radioterapia.

Ecco, qui di seguito, le immagini di Genova tinta di rosa per la Lilt, dal sito di Repubblica.