Tute eleganti: vero e proprio must dell’estate, tendenza anche per la stagione fredda 2016, le tute eleganti hanno raggiunto da qualche anno i guardaroba femminili, traducendo il bisogno delle donne di essere eleganti e, allo stesso tempo, comode, senza rinunciare al piacere di essere affascinanti.

Galleria di immagini: Jumpsuit, i modelli migliori

Fu Thayaht, pittore e disegnatore futurista, a pensare, nel 1919, ad un capo dedicato ai compagni del movimento: un abito da uomo molto pratico, dalle forme essenziali. La jumpsuit si è trasformata in un vero capo di tendenza col passare del tempo, fino a permeare una nuova idea di bellezza, ben distante da quella classica. Anche la parola “elegante” si accosta al capo, che arriva sulle passerelle come vero e proprio capo rivoluzionario, capace di valorizzare la silhouette femminile, nascondendo i piccoli difetti del corpo.

Da Giorgio Armani a Salvatore Ferragamo, passando per l’ultima collezione presentata da Renato Balestra sulle passerelle dell’appena chiusa edizione di AltaRoma, molti brand e Maison stanno reinterpretando il capo secondo una propria chiave di lettura unica ed esclusiva.

La tinta unita, raffinata, è perfetta sia per il pomeriggio che per la sera, e può essere scelta se si vogliono indossare ed esaltare sandali gioiello o una borsa particolare, ricoperta di pietre preziose o paillette. A declinarla così sono Giorgio Armani, con un delicato azzurro carta da zucchero, Elisabetta Franchi, che ricopre la tuta blu elettrico con un leggero kimono lungo e trasparente della stessa tonalità, e Versace, che la rende aderente, nera e sensuale con una zampa di elefante non troppo ampia alla fine dei pantaloni.

Le stampe sono sempre di gran moda, dalla etnica che strizza l’occhio agli anni Settanta di Etro alle striature di Arthur Arbesser e alle linee geometriche di Laura Biagiotti. Bottega Veneta propone una tuta elegante tutta a pois, dall’anima bon ton, da abbinare per esempio ad accessori rosa cipria per una serata romantica. Elegante, sofisticata e pronta a una notte di follia, infine, la tuta in lurex plissettato di Renato Balestra. Ce n’è davvero per tutti i gusti e tutte le esigenze.