Il giorno più importante della nostra vita vogliamo passarlo da protagoniste: per questo è importante che il trucco da sposa ci renda splendide come non mai; l’abito è fondamentale, l’acconciatura anche, ma il viso sarà anche in quest’occasione il nostro biglietto da visita.

Gli obiettivi del trucco da sposa sono diversi e non così scontati: il primo è innanzitutto quello appena descritto, cioè renderci bellissime; il secondo è quello di realizzare un trucco che duri e che soprattutto resista ai vari attacchi come lacrime, emozioni, stanchezza, caldo, sudore e contatti ravvicinati con parenti e amici; il terzo è quello di avere un viso impeccabile in tutte le foto che ricorderanno per sempre il nostro giorno più bello.

Per realizzare al meglio un trucco che risponda a tutti questi obiettivi, spesso le spose scelgono di affidarsi a professionisti del settore; ma altrettanto spesso, certe spose preferiscono un trucco fai-da-te, che tuttavia per adattarsi a tutte le esigenze di cui sopra, deve risultare dettagliato e preciso. La questione è complessa, dunque ecco qualche consiglio per non sbagliare e realizzare un trucco da sposa che possa funzionare sempre.

Qualche regola generale per il trucco da sposa

Il trucco da sposa è solitamente molto soggettivo: dipende dall’abito, dagli accessori, dall’incarnato della sposa e dal momento scelto per celebrare il matrimonio (di giorno, di sera, d’estate o d’inverno). Tuttavia esiste qualche regola generale che vale sempre, per tutte le spose e per tutti i matrimoni:

  • la prova trucco (anche fai-da-te) va fatta qualche mese prima delle nozze; intanto si ha il tempo di scegliere i prodotti giusti e i colori giusti, e in secondo luogo si può vedere con largo anticipo se prodotti magari nuovi e mai usati prima potranno provocare reazioni indesiderate alla nostra pelle oppure no
  • la preparazione della pelle, comprensiva di qualunque trattamento vogliate (peeling, pulizia del viso, etc) va fatta fino a non più tardi di una settimana prima della data delle nozze
  • l’abbronzatura non deve essere troppo accentuata, dunque non state al sole i giorni prima del matrimonio
  • i colori del trucco, sia che scegliate di far risaltare gli occhi oppure le labbra, dovranno essere ben abbinati fra loro
  • il trucco deve esaltare la bellezza naturale della sposa, dunque non dovrà essere pesante o troppo azzardato.

Trucco da sposa: tutorial dettagliato

Ecco allora dei semplici consigli per realizzare un trucco da sposa fai-da-te delicato ed evergreen:

  1. stendere una base luminosa con effetto mat o lifting col pennello da fondotinta, che è più facile da usare e aiuta a coprire le imperfezioni tamponando
  2. tamponare con una spugnetta per eliminare l’eventuale effetto “a righe” lasciato dal pennello
  3. stendere un correttore o un fondotinta bianco e pastoso per enfatizzare i punti luce, come l’arcata sopraccigliare, l’esterno dell’occhio, l’interno delle palpebre, le guance e il contorno labbra
  4. applicare la cipria anche nei dettagli del viso utilizzando un pennello più piccolo
  5. per gli occhi applicare su tutta la palpebra un ombretto base che abbia la stessa tonalità del bianco scelto per l’abito; l’ombretto base deve essere opaco: evitare i perlati o i glitter perchè non vengono bene in foto;
  6. stendere un ombretto beige chiaro partendo dall’esterno verso il centro della palpebra
  7. sfumare entrambi gli ombretti con un pennello morbido
  8. usare un po’ di matita nera sopra la rima superiore della palpebra verso l’esterno, per creare una base che duri più a lungo
  9. applicare un ombretto marrone più scuro sopra la matita nera e amalgamare i due colori
  10. applicare un mascara waterproof (se durante questa operazione si macchia la pelle, usare cotton fioc e fondotinta per correggere)
  11. applicare un prodotto in gel per mantenere il disegno delle sopracciglia
  12. applicare una polvere chiara effetto mat per enfatizzare i punti luce intorno agli occhi
  13. stendere un fard color beige/biscotto sotto ai suddetti punti luce per creare un effetto di profondità
  14. con una matita color carne disegnare il contorno labbra e poi riempirle per creare un fondo che faccia durare il rossetto; sfumare la matita con un pennello
  15. applicare un lucidalabbra o un rossetto luminoso e con qualche venatura dorata che riprenda i toni dell’ombretto
  16. spruzzare un po’ di acqua termale sul viso da una certa distanza per fissare il trucco.

Trucchi dell’ultimo minuto

Per ovviare agli inconvenienti dovuti a caldo, lacrime, emozioni e quant’altro, le spose dovrebbero tenere sempre a portata di mano una cipria e un rossetto, per ravvivare e tamponare eventuali imperfezioni al volo. Per essere perfette fino alla fine della loro giornata più importante!

photo credit: Thomas Hawk via photopin cc