Pelle idratata, muscoli tonici e una generale sensazione di benessere sono solo alcuni dei tanti benefici dell’acqua di mare, che da sempre rappresenta una vera e propria fonte di relax e di bellezza. D’altronde la talassoterapia – dalle due parole greche  thalassa (mare) e thérapeia (trattamento) –  è conosciuta da tempo immemore visto il rinomato potere corroborante del clima marino.

Protetta la pelle in maniera adeguata, evitati alcuni trattamenti che in estate possono essere nocivi e coperti i capelli nel modo migliore per impedire che si sfibrino, una vacanza al mare può essere un’ottima occasione di far del bene al corpo e alla mente.

Gli elementi che costituiscono la composizione dell’acqua marina (magnesio, zinco, sodio, potassio, rame, ferro, calcio fosforo e iodio) sono tutti direttamente assimilabili dall’organismo attraverso i pori della pelle che, a contatto con l’acqua di mare, si aprono rendendo possibile il passaggio dei minerali al corpo. Questo favorisce un riequilibrio dell’organismo e aumenta la resistenza alle aggressioni esterne e ai radicali liberi rallentando l’invecchiamento. Vediamo allora tutti i benefici dell’acqua di mare.

  • Antimicotica, antibatterica, rivitalizzante e detergente: l’acqua di mare è tutto questo. Per questo viene utilizzata per bagni, docce, inalazioni, aerosol, irrigazioni e nebulizzazioni. I benefici derivano principalmente dal plancton, che ha un considerevole effetto antibatterico, e dal contenuto di sale presente nell’acqua di mare.
  • Se non inquinata, può essere impiegata oltre che per uso esterno, anche per uso interno per curare o prevenire molti disturbi. L’uso terapeutico più diffuso della talassoterapia è per combattere l’artrosi, le infiammazioni muscolari e i problemi a carico dell’apparato respiratorio.
  • Ancora più validi risultano i  trattamenti che combinano acqua di mare con elioterapia, specialmente efficaci per le affezioni che riguardano l’apparato cardiocircolatorio. Anche solo immergersi in mare per una ventina di minuti al giorno fa bene, poiché ci permette di inalare iodio e oligoelementi.
  • Oltre ai vantaggi di una corretta esposizione al sole – da effettuarsi sempre con l’adeguata crema protettiva – anche l’acqua di mare rende la pelle più bella. È utilizzata per contrastare i problemi di acne e impurità della pelle, poiché ha un elevato potere disinfettante.
  • L’acqua di mare è ricca di magnesio, che contribuisce al benessere generale del nostro organismo.
  • Muoversi tra le onde fa anche molto bene ai muscoli, li scioglie e contribuisce a renderli più tonici.
  • L’ideale è fare lunghe passeggiate in acqua oppure sul bagnasciuga con l’acqua che arriva all’altezza dei polpacci.
  • Camminare sulla sabbia è un utilissimo massaggio naturale che favorisce la circolazione venosa, aiutando così le vene a pompare il sangue verso il cuore.