Torna di nuovo a Bologna Michele Santoro, nella città in cui già l’anno scorso aveva organizzato “Raiperunanotte“, il fortunatissimo show di protesta che vide la partecipazione di personaggi del calibro di Roberto Benigni e Mario Monicelli.

L’invito è arrivato questa volta dalla FIOM, il più antico sindacato industriale italiano, il quale ha chiesto a Michele Santoro di organizzare una grande serata per festeggiare i propri 110 anni di storia. Lo spettacolo, il cui nome è “Tutti in piedi!“, si terrà domani venerdì 17 giugno, nei giardini di Villa Angeletti a Bologna, ma potrà essere seguito in streaming sul sito de “Il fatto Quotidiano”, su varie televisioni locali e radio.

Galleria di immagini: Michele Santoro

Per sapere dove seguirlo, basta consultare la pagina dedicata sul sito ufficiale, dove vengono mostrati regione per regione i canali disponibili. Le televisioni nazionali che trasmetteranno l’evento, tuttavia, saranno il discusso Current TV su SKY e Repubblica TV, sia in streaming che sul digitale terrestre.

A condurre, oltre a Michele Santoro, ci saranno Serena Dandini e Vauro, mentre è lunghissima la lista degli ospiti attesi: Marco Travaglio, Antonio Ingroia, Teresa De Sio, Max Paiella nei panni di Augusto Minzolini e Maurizio Belpietro, Maurizio Crozza nelle vesti di Marchionne. A Maurizio Landini, segretario della FIOM, andrà il compito di raccontare cosa significa lavorare nelle fabbriche, tramite la sua esperienza diretta e sindacale. Santoro ha invitato anche Elio Germano, definendolo “Il più grande attore italiano”, per raccontare la sua esperienza di occupazione del Teatro Valle di Roma.

La redazione di Annozero, che ha organizzato l’evento in pochissimi giorni, si dice entusiasta dell’opportunità più unica che rara di mettere “insieme artisti e lavoratori, tutti uniti per discutere della situazione sociale, politica ed economica che vive il nostro paese”.

L’ingresso per chi intende recarsi direttamente a Bologna è rigorosamente gratuito, ma può essere supportato tramite donazioni spontanee, esattamente come successe nel caso di Raiperunanotte, che ricevette oltre 50mila sottoscrizioni volontarie. Un contributo di 2,50 euro può essere versato il sito ufficiale dell’evento oppure telefonando al numero 899.606050, mentre una donazione può essere effettuata anche tramite Paypal sempre utilizzando il link sul sito.