Manca ormai pochissimo all’inizio delle riprese di “Twilight: Breaking Dawn“, l’ultimo capitolo della celebre saga vampiresca le cui riprese prenderanno il via prossimamente, ovvero agli inizi di novembre.

E proprio prima di iniziare le riprese è stata Nikki Reed, una tra gli interpreti secondarie delle pellicola che va ad affiancare gli attori principali Kristen Stewart e Robert Pattinson, a rilasciare alcune dichiarazioni alla stampa americana.

Uno degli aspetti più curiosi raccontati dalla Reed è legato al suo collega Peter Facinelli che, a quanto pare, oltre a essere apprezzato davanti le telecamere, se la cava piuttosto bene dietro ai fornelli, tanto che l’attrice ha rivelato di non vedere l’ora di gustarsi la sua pasta con salsa alla vodka tra una ripresa e l’altra.

Detto delle doti culinarie di Facinelli, la Reed non ha quasi accennato a Kristen Stewart, mentre ha proseguito raccontando di come si stia tenendo impegnata seguendo diversi corsi tra cui uno di lingua, uno di scrittura e di essere intenzionata ad affrontare un corso di mitologia greca e di psicologia.

Per quanto riguarda Twilight: Breaking Dawn, di cui, come Peter Facinelli, Nikki Reed ha avuto per le mani il copione solo la settimana scorsa, l’attrice si è detta parecchio entusiasta, sottolineando con piacere la presenza dei momenti comici che vedranno in evidenza il personaggio che andrà a interpretare. E intanto, l’attesa dei fan continua a essere altissima.