Breaking Dawn” è il quarto e ultimo romanzo della saga di “Twilight” scritto dalla talentuosa Stephenie Meyer. Il film, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo, sarà diviso in due parti: la prima parte uscirà nel novembre del 2011, mentre la seconda nel luglio del 2012.

Breaking Dawn sarà diretto dal regista Bill Condon e vedrà il ritorno sul grande schermo del popolare trio composto da Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner.

Il titolo del film e del romanzo si riferisce alla nuova vita di Bella, alla sua trasformazione in vampiro. Il film racconterà del matrimonio tra lei e Edward, e della guerra dei Volturi contro i Cullen e i licantropi.

La pellicola si preannuncia essere piena di scene passionali e di violenza. La sceneggiatrice Rosenberg ha dichiarato a riguardo:

Breaking Dawn sarà sicuramente molto più sexy degli episodi precedenti. Molti fan vorrebbero la censura per i minori, cosicché si possano vedere scene di sesso più esplicite. Ma credo che possiamo avere scene hot senza rischiare alcuna censura.

Il finale del film, come quello del romanzo, si ispira a “Sogno di una notte di mezza estate” e “Il mercante di Venezia”, di William Shakespeare. L’autrice ha spiegato infatti che:

I finali sono simili poiché come nelle opere di Shakespeare, quando lo scontro sanguinoso sembra inevitabile, i giochi di potere vengono ribaltati e risolti semplicemente con astuzia e dialoghi intelligenti. Tutte le relazioni avranno così un finale romantico e positivo.

Un’altra curiosità relativa a “Breaking Dawn” riguarda i compensi dei protagonisti. Infatti, Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner hanno ricontrattato i loro stipendi per partecipare al nuovo film. Le cifre sono da capogiro: si parla di 25 milioni più il 7,5% degli incassi totali. Visto che un film della saga costa meno di 70 milioni di dollari, le tre star verranno pagate più di un intero film.

Visto comunque il successo della saga al box office, la Summit sicuramente avrà fatto bene i suoi calcoli.