Uma Thurman si schiera a favore dei matrimoni gay. L’attrice americana, assieme ad altri attori e personalità del mondo dello spettacolo, ha prestato il volto alla campagna New Yorkers for Marriage Equality di Human Rights.

Come lei, anche Anna Wintour, Julianne Moore, Larry King, Woophi Goldberg, il cantante Moby e molti altri, hanno espresso il loro supporto alle coppie gay e alla necessità di una legge sui matrimoni tra omosessuali.

Galleria di immagini: Matrimoni Gay nello stato di New York

Al momento, infatti, il governatore dello stato di New York Andrew Cuomo sta portando avanti i lavori per questa legge. La Camera a maggioranza democratica ha già approvato il provvedimento con 80 sì e 63 no. Più complessa la situazione nell’altra camera, quella a maggioranza repubblicana, con 31 parlamentari orientati a esprimersi a favore e 31 contrari.

Perfino il sindaco Michael Bloomberg ha invitato i senatori repubblicani ad approvare il disegno di legge, ma la situazione è ancora incerta. Attualmente, negli Stati Uniti, le nozze gay sono legali in cinque Stati: Massachusetts, Connecticut, Iowa, Vermont, e New Hampshire.

Grande il supporto da parte del mondo della moda e degli stilisti. Alcuni di loro hanno infatti espresso la loro opinione tramite slogan chiari sulle vetrine dei propri negozi, come Marc Jacobs e Levi’s. La newyorkese più amata del momento, Lady Gaga, ha invece invitato tutti i fan a manifestare pubblicamente il supporto alle unioni LGBT.