Ve la ricordate con il suo caschetto nero quando ballava con John Travolta in Pulp Fiction? Oppure quando, munita della spada di Hattori Hanzo, era una regina della vendetta in Kill Bill? Uma Thurman è sempre stata una donna meravigliosa che ha saputo trasformare i suoi difetti in punti di forza (ad esempio gli occhi distanti o il fisico imponente), ma alla soglia dei 44 anni ci tocca fermarci davanti alla sua bellezza, non perché sia abbagliante, ma perché non la riconosciamo più.

Uma Thurman è diventata una nuova schiava del botox e della chirurgia estetica, arruolandosi nell’esercito delle facce di cera.

E chi se lo sarebbe aspettato da una donna che nell’immaginario di tutti è sempre apparsa come forte, anticonformista e grintosa?

Sarà che forse tendiamo troppo ad identificare gli attori con i loro personaggi, ma, sebbene mai e poi mai avremmo potuto immaginare una Beatrix Kiddo dal chirurgo plastico, ci rimaneva comunque anche la sensazione che non fosse così facile vedere nemmeno una Uma vittima del bisturi: è un boccone troppo amaro da mandare giù.

Cosa spinge una donna a farsi iniettare filler nel viso infondo lo capiamo tutti: se accettare una nuova ruga è difficile per una donna comune, figuriamoci per chi è da sempre sotto i riflettori e viene venerata anche per la sua bellezza.

Uma tu quoque, nuova milf di plastica, irriconoscibile ed inquietante, quanto eri bella con il tuo viso così particolare e non omologato: che delusione!

Nella photo gallery tutti i cambiamenti del volto della star. Cosa ne pensate? Meglio prima o adesso?

Galleria di immagini: Uma Thurman rifatta: nuova schiava del Botox dalla faccia di cera