Iniziare un allenamento può essere una decisione motivata dal desiderio di ritrovare una forma fisica perfetta oppure può identificarsi nella necessità di migliorare il proprio stato di salute; in entrambi i casi, è necessario avere un unico imperativo: dotarsi di buona volontà.

Un programma di fitness deve essere iniziato con le giuste motivazioni affinché si possa proseguire il percorso in maniera serena e soddisfacente. Per un principiante, può essere anche difficile dover iniziare a vincolare il proprio tempo libero settimanale all’esercizio fisico, ma dopo un paio di settimane ci si fa l’abitudine. Prima di iniziare a praticare qualsiasi sport, è consigliabile una visita medica che garantisca il buono stato di {#salute}.

Il percorso inizia con un programma di allenamento di tre volte a settimana che include anche la camminata e la corsa. Per riuscire a seguire con costanza il programma stabilito occorre iniziare partendo con passeggiate veloci che permettono alla muscolatura di iniziare ad abituarsi a questo tipo di sollecitazione. La corsa, per le prime settimane, può essere praticata dai 3 ai 5 minuti, per aumentare poi gradualmente di settimana in settimana.

Praticare sport in compagnia consente di affrontare con maggiore piacere l’allenamento anche durante i momenti di stanchezza. Camminare può essere indicato come il primo allenamento per un principiante che rafforza le gambe e consente di avere una buona resistenza anche per la pratica di altri esercizi.

Per una persona che non ha mai praticato alcuno sport e svolge una vita sedentaria, il cambiamento è notevole, infatti avvertire qualche dolore in questo caso può considerarsi normale. Ovviamente, nel caso di contratture muscolari o dolori persistenti, è bene sospendere l’allenamento per poi rivolgersi a un medico.

Fissare un programma a lungo termine per decidere come intensificare la propria attività fisica, permette di avere un quadro chiaro del percorso. Per le donne che decidono di avvicinarsi allo sport si tratta di un notevole vantaggio rispetto alle coetanee svogliate perché l’attività fisica migliora la postura, tonifica ed evita anche che si presentino tanti inestetismi poco graditi.

Dopo 8 settimane di allenamento non ci si può più considerare principianti perché il corpo si è abituato allo sforzo e, con piacere, si possono notare i primi risultati,che saranno poi mantenuti se l’esercizio sarà praticato con costanza. Anche in inverno, quando le temperature possono sembrare proibitive, si può praticare la corsa, ovviamente coperti in maniera adeguata e, per le più freddolose, c’è sempre il tapis roulant che consente di rimanere in forma tranquillamente standosene in casa.

Fonte. Shape.