Oggi e domani su Facebook parte una semplice ma importante iniziativa per sostenere la ricerca sulla fibrosi cistica. Basta cambiare la propria immagine profilo e inserire quella di un ciclamino: un gesto semplice, che non costa nulla ma che aiuterà a richiamare l’attenzione e a sensibilizzare su tale malattia.

Il ciclamino è il fiore simbolo della Fondazione per la ricerca sulla fibrosi cistica onlus (FFC), ecco perché adottarlo su Facebook. Anche quest’anno partono le iniziative legate alla Settimana Nazionale per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica e sono vari gli eventi in programma per divulgare le informazioni necessarie a conoscere tale malattia genetica e per raccogliere i fondi necessari a sostenere i progetti della fondazione.

Oggi e domani i volontari della FFC saranno presenti nelle piazze italiane con l’iniziativa “Ciclamini per la Ricerca” e offriranno i fiori a fronte di un piccolo contributo che aiuterà nella ricerca. L’obiettivo non è solo quello di sconfiggere definitivamente la fibrosi cistica, ma anche migliorare la qualità e la durata della vita a coloro che ne sono affetti.

Oggi la fibrosi cistica coinvolge circa 3 milioni di italiani che ne sono portatori sani e ogni anno si verificano oltre 200 nuovi casi di malattia. Se dei piccoli gesti come quello su Facebook e quello attuabile nelle piazze italiane possono aiutare a combatterla, perché non farlo?