La Camera dei deputati, il Consiglio d’Europa e YouTube hanno indetto il concorso Action for women, rivolto ad aspiranti registi. L’iniziativa, presentata a Roma il 9 settembre durante la Conferenza internazionale per il rispetto delle donne, mira a stimolare la produzione di video che sappiano raccontare in modo creativo la piaga della violenza sulle donne, la discriminazione socio-culturale e gli abusi che il sesso femminile subisce a tutte le latitudini.

Possono partecipare concorrenti che alla data del 15 settembre 2009 abbiano compiuto 18 anni, e che risiedano in uno dei seguenti Paesi: Italia, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Germania, Russia, Polonia, Olanda, Irlanda, Svezia e Repubblica Ceca.

I video non devono superare i 5 minuti e devono essere sottotitolati in inglese. Il cortometraggio primo classificato sarà proiettato, al di fuori della gara ufficiale, alla mostra del cinema di Venezia 2010. I termini per partecipare scadono il 15 gennaio 2010. Il regolamento completo si trova sul canale ufficiale su YouTube, all’indirizzo www.youtube.com/actionforwomen.