Dopo che la sua squadra, gli LA Galaxy, ha perso, un tifoso ha gridato a David Beckham “Basta con le prostitute” e lui ha fatto marcia indietro e gli è andato incontro, a un passo dalle mani.

A casa Beckham l’aria dev’essere parecchio tesa, dopo che la prostituta Irma Nici ha dichiarato di essere stata pagata per andare a letto con David Beckham. E nonostante le vie legali intraprese, il giocatore inglese non è affatto tranquillo.

Venerdì sera dopo la partita della sua squadra, mentre scendeva negli spogliatoi, un fan gli ha urlato:

Basta con le prostitute!

E David, invece che far finta di niente, si è girato di scatto, si è avvicinato minaccioso al fan, e gli ha detto a un palmo dal naso:

Vuoi dirlo un’altra volta? Vuoi dirlo un’altra volta?

E mentre il tifoso spaventato abbassando i toni ha risposto:

Ma io non ho detto niente.

David Beckham è tornato indietro, per voltarsi dicendo:

Dimmelo in faccia.

Lo scandalo, insomma, lo sta innervosendo parecchio, nonostante lui e Victoria siano al solito molto vicini. Soprattutto perché ancora non se ne vede la fine.

La semi-fuggitiva Irma Nici non ha ancora mostrano alcuna prova della realtà delle sue affermazioni, ma ha fatto sapere di avere un’arma segreta. Avrebbe visto infatti dei “segni distintivi” nelle parti intime del calciatore, ed è pronta a portarlo in tribunale per dimostrarlo.

È la sua stessa manager ad aver dichiarato:

Irma non ha ancora detto tutto della storia. Siamo sicuri che fornirà abbastanza dettagli e altre prove per persuadere la giuria che tra lei e David Beckham c’è stato un incontro. Sarà meglio che il signor Beckham si prepari a tirar giù i pantaloni in tribunale se vuole portare avanti questa vicenda poiché ha dei segni distintivi che proveranno senza ombra di dubbio che Irma sta dicendo la verità.

Pronti a vederne delle belle.