Tutti coloro che avvertono la necessità di dimagrire e si lanciano, spesso, in diete azzardate senza alcun aiuto da parte del dietologo, sanno bene quanto a volte capiti di saltare volutamente un pasto. Ma poi? Combattere i morsi della fame induce a mangiare ancora in quantità maggiori e più in fretta, arrivando dunque a non concludere proprio nulla.

Alcuni ricercatori dell’Università di Birmingham, in Gran Bretagna, stanno lavorando ad un progetto finalizzato a combattere gli eccessi di fame tramite una sorta di gel, che una volta ingerito si solidifica nello stomaco, andando a stimolare così il senso di sazietà. A riportarlo è Newsfood.

Il liquido, a base di polimeri naturali (che si trovano in cibi comuni, come il pane), quando viene ingerito si trasforma in gel per via del contatto con gli acidi che risiedono nello stomaco, riuscendo a riempire la cavità e dando il senso di sazietà.

Attualmente è insapore ma, per il suo rilascio sul mercato, si stanno valutando diversi aromi per rendere più piacevole la sua assunzione, come cioccolata, mango, fragola o frutto della passione.

Il progetto è ancora in corso: i ricercatori stanno cercando di renderlo il più efficiente possibile e saranno necessari altri tre anni per completarne la sua realizzazione.

Secondo il dottor Fotis Spyropoulos si potrebbero realizzare delle collaborazioni con aziende importanti dell’industria alimentare, se queste fossero interessate alle possibili applicazioni del liquido nei loro prodotti. E pare proprio che la cosa possa aver attirato l’attenzione di Coca-Cola, Cadbury, United Biscuits e Marks & Spencer.

Voi cosa ne pensate di questa possibilità? Potrebbe aiutare, ad esempio dopo le grandi abbuffate post-festività, a ritornare in forma o pensate che poi si finirebbe per abusarne?