La terza puntata di Un medico in famiglia 7 si è aperta con un ritorno senza dubbio gradito ai fan più accaniti della fiction Rai: si tratta di Alberto, il nipote di Lele presente fin dalla prima serie e ora protagonista di una relazione sentimentale travagliata, che non si sa come andrà a finire.

Mentre la famiglia Martini continua a lottare per il matrimonio tra Lele e Bianca, costretti a rimandarlo perché Gus, l’ex marito di lei, è restio a concedere il divorzio, il giovane Alberto torna a Roma dopo aver perso il lavoro, apparentemente contento di raggiungere la sua fidanzata Rebby.

Galleria di immagini: Un medico in famiglia 7, i protagonisti

Ma la presenza della bella Albina, figlia di Ave, potrebbe avere un ruolo fondamentale nella fine della storia tra i due ragazzi, mettendo visibilmente in crisi Alberto.

Mentre Annuccia è alle prese con le prime bravate adolescenziali, dettate però dal suo amore per gli animali, Maria si avvicina sempre di più al bel giornalista, che tuttavia vorrebbe qualcosa di più dalla donna rimasta da poco vedova. Un invito a cena si trasforma infatti in una riunione tra amici, lasciando abbastanza deluso l’uomo.

Intanto, Dante deve barcamenarsi tra il lavoro in clinica e le consegne per Ave ed Enrica, ma una ricca signora molto chic lo coinvolge in una nuova attività redditizia, nella quale il fidanzato di Melina fa la parte di un accompagnatore per donne.

Bianca, infine, deve fare i conti con la probabile chiusura della cioccolateria voluta dal fratello, e socio, Giulio. Gus arriva in soccorso offrendo alla sua ex il denaro necessario per saldare i debiti, se non fosse che la compagna di Lele sembra decisa a farcela con le sue forze, senza l’aiuto dei suoi due uomini.