Torna, domenica 20 settembre su Rai Uno, la sesta serie di Un Medico in Famiglia.

Dopo i successi degli anni scorsi e una breve “pausa di riflessione” di due anni, dovuta forse ai risultati calanti della quinta serie, quella con David Sebasti e Kabir Bedi, (oltre ovviamente a Lino Banfi), quest’anno Un Medico in Famiglia promette grandi novità.

A partire dal cast tornato (quasi) al gran completo. Quest’anno sotto il tetto di casa Martini, ci saranno Lele (Giulio Scarpati) e i suoi due gemelli (Libero ed Elena) avuti dalla relazione con Alice (Claudia Pandolfi), che però non farà parte della serie. Torneranno anche Guido (Pietro Sermonti), Maria (Margot Sikabonyi), reduci dall’esperienza in Africa e Giulio (Ugo Dighero), l’amico di sempre di Lele.

Personaggi vecchi e nuovi che animeranno le giornate della famiglia allargata più amata d’Italia. Famiglia dalla quale si defilerà, un po’ per volta, proprio il capostipite, Nonno Libero, che sarà presente solo in 6 delle 13 serate (per 26 episodi complessivi) previste in questa stagione. Per Lino Banfi, insomma, sarà l’ultima serie da “Nonno d’Italia”, ma non dovrebbe morire, come lui stesso pare avesse inizialmente proposto, ma semplicemente tornare in Puglia per gestire un agriturismo.

Quello di quest’anno quindi sarà anche un esperimento per capire se la serie può andare avanti, senza Lino Banfi che ne è stato finora la vera anima.

Un Medico in Famiglia è iniziato in Italia nel 1998, tratto da un format spagnolo e ha segnato nel corso degli anni la vera consacrazione di Lino Banfi in ruoli lontani da quella commedia all’italiana alla quale, bene o male, era stato sempre associato. Anche attori come Giulio Scarpati, Claudia Pandolfi, Lunetta Savino, Enrico Brignano e in misura minore Pietro Sermonti e Ugo Dighero devono molto della loro popolarità a questa serie.

Insomma un successo destinato, comunque, a rimanere nella storia della televisione italiana, nella speranza (di milioni di fan) che Lino Banfi torni sui suoi passi e decida di continuare a dar vita a Nonno Libero. E in quel caso, la settima serie, sarebbe davvero difficile da mettere in discussione.

Di seguito una galleria di scatti, vecchi e nuovi, di Un Medico in Famiglia e di alcuni dei suoi protagonisti.