Se avete voglia di stupire i vostri amici con un pranzo o una cena un po’ originale ma non siete delle cuoche provette potete provare a portare i piatti in tavola in un modo diverso.

Per un primo piatto una presentazione inaspettata può essere quella del cortoccio che si usa solitamente per i secondi piatti.

La pasta al cartoccio si prepara come una normale pasta, ma, prima di servirla, le porzioni si mettono all’interno di fogli di carta da forno o di alluminio e ripassati in forno per qualche minuto. Ovviamente la cottura della pasta deve essere al dente e il passaggio in padella deve essere più breve, perché la pasta finirà la sua cottura in forno.

Un suggerimento per questo tipo di pasta potrebbero essere le tagliatelle al limone, anche perché con il loro sapore leggero e fresco sono adatte per il periodo estivo. In questo caso, dopo aver preparato la pasta come indicato nella ricetta che vi abbiamo proposto qualche tempo fa, dividete le porzioni e, prima di chiudere cartoccio, mettete una fetta di limone e una spolverata di parmigiano.

Passate poi in forno già caldo, intorno ai 200°, per 3 o 4 minuti e poi lasciate ai vostri ospiti il compito di aprire il cartoccio!