Il computer può venire in auto dei maschietti per conoscere meglio il punto G delle donne. Non stiamo parlando però di siti Internet più o meno pornografici, bensì di un nuovo mouse che ha proprio la forma di una vagina.

Galleria di immagini: Natalie Portman e Ashton Kutcher

Per tutti i nerd e gli appassionati di computer quindi questa sembra essere la soluzione ideale e più veloce per fare un bel ripasso di anatomia femminile. Il nuovo particolarissimo mouse si chiama così “G-point” ed è stato creato dal designer Andy Kurovets con una grande dovizia nei particolari.

Il G-point ricrea infatti alla perfezione l’organo sessuale femminile e ricostruisce in maniera molto attenta grandi e piccole labbra, con tanto di rotellina per lo scroll posizionata proprio in corrispondenza del clitoride.

Sotto la rotellina è stato quindi posizionato per comodità il “punto G”, un pulsante con cui si può accedere direttamente alla propria pagina web preferita, oppure alla e-mail personale. Sembra quindi molto semplice raggiungere il punto G di questo singolare mouse, mentre nella realtà le cose si fanno un pochino più complicate. Perlomeno però il nuovo strumento tecnologico per il proprio PC potrà risultare un piccolo aiuto per conoscere meglio il corpo femminile.