L’eclatante successo ottenuto al botteghino da “Scontro tra Titani”, ha da subito orientato la Warner Bros a produrne immediatamente un capitolo successivo.

Il film, a dispetto delle oramai note polemiche sul cattivo utilizzo del 3D, e del pessimo trattamento avuto dalla critica, sta ottenendo grande consenso da parte del pubblico.

“Scontro tra Titani” ha incassato, fino a ora, quasi 400 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte dei 120 spesi per la produzione del film.

La Warner Bros, comprendendo di avere fra le mani un cavallo vincente, ha fatto un opzione all’intero cast del film per un sequel.

A dirigere il film questa volta non ci sarà Louis Leterrier, che andrà a occuparsi della produzione esecutiva del film: fino a ora non si è ancora a conoscenza di chi lo sostituirà.

Il nuovo sceneggiatore sarà invece Greg Berlanti, che si è occupato dello script di “Lanterna Verde”, la speranza della major è quella di riuscire a donare alla nuova pellicola una maggiore profondità alla sceneggiatura, andando così a consolidare un prodotto già di per sé vincente.