San Valentino può rivelarsi spesso un incubo. Tale è per chi non è coinvolto in una relazione di coppia e viene investito continuamente da input pubblicitari con fiori, cioccolatini, peluche e cuoricini. Se si è single si finisce per odiare questa giornata, che dovrebbe rappresentare il giorno dell’amore, ma non è così. San Valentino ha assunto i toni di una festa commerciale e spesso si finisce per dimenticare cosa in effetti sia questa giornata: dovrebbe trattarsi di un giorno per coccolarsi a vicenda, magari trascorrere più tempo insieme, fare qualcosa di romantico come una cena intima, del sesso, una passeggiata sulla spiaggia e così via.

=> Scopri san Valentino per le coppie adulte

Invece per qualcuno san Valentino diventa un vero e proprio incubo. Spesso quando si è molto giovani, i ragazzi, almeno quelli particolarmente spigliati e spacconi, potrebbero lasciare la propria ragazza alla vigilia di questa giornata, giusto per spavalderia. Questo comporterà una perdita di fede nell’amore in una giovanissima, o addirittura una perdita di fiducia nelle relazioni di coppia successive. Tutto per una giornata che nell’immaginario collettivo ha un senso preciso e ben codificato.

Per non trascorrere un San Valentino da incubo sarebbe opportuno evitare di scegliere questo periodo per lasciarsi. Se un rapporto è in crisi, potrebbe esserlo da tempo, c’è tutto il resto dell’anno per prendersi una pausa di riflessione e decidere di non rivedersi mai più. Se invece la crisi inizia a ridosso di San Valentino, si può attendere qualche giorno a dare una notizia che per l’altra persona sarebbe decisamente devastante, un po’ come dare un ultimo bacio a una persona che si è apprezzata più o meno a lungo.

=> Scopri la lingerie per San Valentino

Ma anche chi ha una storia stabile non è esente da possibili problemi. Certo, non bisogna farsi prendere da isteria, ma evitare tutto ciò che può rappresentare un pericolo: in altre parole, non si deve andare al mare se in arrivo c’è una mareggiata, non ci si deve recare in ristoranti dubbi, col rischio di prendersi un’influenza intestinale, non si devono fare regali sconvenienti o pericolosi. E soprattutto non lanciarsi in pose plastiche a letto se non si ha il fisico o l’età adatta, o San Valentino terminerà in un attimo al pronto soccorso.

Fonte: Sheknows.