La maggior parte delle donne ha sempre sognato di poter eliminare quelle maniglie dell’amore trasferendo il grasso in eccesso al seno, sicuramente zona più interessante per entrambi i generi.

Ebbene, questo sogno sembra si stia trasformando in realtà: arriva dall’America un metodo tutto nuovo di aumentare le dimensioni del proprio seno senza dover ricorerre a interventi chirurgici, che oggigiorno rendono i dottori sempre più felici, visti i prezzi elevati.

È stata un uomo, Min Zhu, a lavorare su questa idea già sperimentata negli anni ’80 e ’90. Ai tempi i dottori iniettavano il grasso aspirato attraverso la liposuzione nel seno delle pazienti, ma i risultati permanevano solo per un breve periodo, in quanto col passare del tempo il corpo naturalmente assorbiva quanto iniettato.

Da quei tempi il ricercatore ha elaborato una tecnica moderna, che si rifà comunque a quella utilizzata in passato: se viene utilizzato il sangue come cellula di alimentazione, il risultato sarà un tessuto adiposo che riveste muscoli, nervi, vasi, ossa e cartilagine.

In seguito a tale scoperta, un chirurgo plastico e un creatore di dispositivi medici si sono uniti per creare il “Celution“, una sorta di scatola magica che centrifuga cellule di grasso e le prepara per essere iniettate di nuovo nel corpo.

La tecnica potrebbe rivelarsi molto utile per tutte le donne che hanno dovuto subire l’asportazione della mammella in seguito allo sviluppo di un cancro al seno. Tuttavia, sono in corso molti dibattiti poiché non tutti i medici sono d’accordo nell’iniettare sostanze, sebbene naturali, nel petto di donne che hanno avuto un tumore al seno.